1. COM'E' L'ACQUA DEL VOSTRO RUBINETTO?

    di , il 8/4/2001 00:00

    Nell'acqua è stata riscontrata la presenza di molte sostanze TOSSICHE INFETTIVE E CANCEROGENE.Medici e studiosi oggi concordano: L'acqua è un problema gravissimo che dobbiamo risolvere al più presto.Molti Ministeri competenti, per il progressivo inquinamento,hanno dovuto aumentare alcuni valori di sostanze che non dovrebbero trovarsi in un'acqua pura. Ecco perchè molti preferiscono ACQUE MINERALI IMBOTTIGLIATE ( PEGGIO DELL'ACQUA DI RUBINETTO ). Che ne pensi ? Sai casi di acque inquinate? GRAZIE.

  2. Paolo Motta
    , 9/8/2001 00:00
    so per certo che l'acqua di milano, di tutte le sorgive ed acquedotti presenti, viene analizzata settimanalmente dall'a.s.l.
    al contrario le acque minerali si autocertificano una volta all'anno senza alcun controllo e senza poi considerare che le bottiglie di plastica vengono lasciate per mesi nei depositi, talvolta anche al sole; nel qual caso la plastica rilascia sostanze dannose.
    ciao paolo - milano
  3. liciajacek
    , 27/4/2001 00:00
    Bravo Gianluca,
    proprio di questo abch'io volevo sentire parlare.. Al di là delle lamentele generiche stiamo almeno attenti a non farci bidonare. Per questo facevo riferimento agli altri paesi europei. Io abito a Bologna e ammetto che l'acuqua non è l'ottimale. E' un'acqua estremamente dura. Ma per addocirla come si fa senza danno?. E' corretto a questo punto che io beva acqua in bottiglia? Altra domanda: sono pubbliche le analisi del'acqua? Dove si possono rintracciare?
    licia
  4. Gianluca Trapanà
    , 26/4/2001 00:00
    Ciao a tutti!!
    Tante sono le paure...forse a volte ffobie che si hanno sul acqua! Diffidate dei semplici depuratori che vendono per case....io mi occupo di analisi acque e lavoro in una ditta che produce impianti di potabilizzazione.
    Molte volte di sentire qualcosa alla TV e spaventarci di consequenza...
    Per esempio...si installa spesso e volentieri un addolcitore in casa...abbattera si il calcio e il magnesio ma buttandoci dentro una valanga di sodio...dimenticando quello che sono le mìnormative in vigore!!!!
    Per dimensionare un impianto in casa, prima di tutto serve una analisi dell'acqua, diffidate da chi vi propone degli aggeggi generici..non si potabilizza cosi l'acqua!!!
    Fidatevi pure di Asl o laboratorio chimici certificati SINAL...da li sceglierete cosa è meglio fare o bere!!!!
    Se avete bisogno di consigli sono a vostra disposizione
    Un saluto a tutti...mi raccomando non fatevi bidonare!!!
    Baci
    Gianluca
  5. Tony Www
    , 21/4/2001 00:00
    Parlare sugli appalti delle acque non è consigliabile.
    Non conosco brocche che purificano acque ma consiglio
    vivamente un purificatore SVIZZERO " FILOPUR " conosciuto in tutto il Mondo.
    www.newims.it.
    Sicuro per rendere acqua pura ( non potabile ) ripeto PURA E UTILE per la prevenzione di molte malattie.Togliere veleni dall' acqua sarà non facoltativo ma obbligatorio per tutti se vogliamo ridurre rischi malattie. NADIA SE HAI BANBINI TI CONSIGLIO FILOPUR.
    saluti.
  6. Nadia Rubin
    , 21/4/2001 00:00
    E' una domanda che mi pongo anch'io da un po' di giorni: e' meglio l'acqua di bottiglia o quella di rubinetto? Da quando e' nata mia figlia ho iniziato a comprare acqua in bottiglia pensando che fosse meglio dell'altra, ma ora....dicono il contrario...mi piacerebbe sapere se ci fosse un modo per poter analizzare per conto mio le due diverse acque....che faccio? prendo un campione di ognuna e vado all'USLL a chiedere se per favore me la analizzano? e lo farebbero?
    A volte vorrei avere a disposizione tutti gli strumenti necessari per controllare tutte le cose che compro.....lo so, e' un po' esagerato, ma con tutto quello che si sente in TV non si sa piu' che pensare....
    Piacerebbe anche a me sentire il parere di qualche esperto.
    Saluti, Nadia.
  7. Tony Www
    , 20/4/2001 00:00
    La SARDEGNA è stupenda.Ogni tanto per vacanza vado in questa regione e certamente noto che l'acqua non è limpida ed emana un odore sgradevole. Altre regioni comunque hanno lo stesso problema, se non peggio.Lavorando nella purificazione delle acque noto che pochi sindaci sentono questo problema.TUTELIAMOCI.
    GRAZIE.
  8. Pino Salis
    , 19/4/2001 00:00
    Qui in Sardegna l'acqua è scarsa e il più delle volte non potabile talvolta dal colorito poco rassicurante anzi inquietante non mi meraviglierei se mi mordesse. La situazione si aggrava notevolmente in estate con la presenza dei turisti, provare per credere, ciao a Tutti
  9. liciajacek
    , 12/4/2001 00:00
    Un'altra domanda: chi sa qualcosa sugli appalti di acqua potabile?
  10. liciajacek
    , 12/4/2001 00:00
    Qualcuno sa qualcosa di quelle brocche che avrebbero funzione di " purificare"l'acqua? Funzionano? Sono inutili? Dannosi? Utili?
    licia
  11. Tony Www
    , 11/4/2001 00:00
    Bollire?
    Tutto inutile.
    La bollitura uccide tutti i microrganismi, ma non elimina nessuna delle sostanze inquinanti presenti normalmente nell'acqua.Minestroni,risotti e pasta durante la cottura assorbono queste sostanze.Fate una prova. Mettete pochissima varichina in una pentola con 5 litri di acqua e fatela bollire. L'acqua distillata evaporerà e la varichina o un'altra sostanza inquinante si concentrerà ancora di piu'.
  12. Syusy e Patrizio Roversi
    , 10/4/2001 00:00
    l'argomento ci sembra interessante e soprattutto di interesse comune: tutti beviamo acqua, in molti siamo responsabili della salute di bambini che non scelgono autonomamente cosa bere.
    Se ci sono tra voi esperti
    che possano chiarirci le idee, li prehiamo di intervenire.
    Syusy e Patrizio
  13. liciajacek
    , 9/4/2001 00:00
    nel resto d'Europa pare non ci sia il consumo di acqua in bottiglia che c'è in Italia.Come mai? E' fors un bisogno indotto? Delle due l'una :l'acqua che arriva dai rubinetti non è potabile, o è pericolosa e allora perchè la dobbiamo comunque pagare così tanto e comunque è meglio protestare, oppure l'acuqa che esce dai rubinetti è buona ( se mai non ottima perche molto dura , ma buona per il resto, e allora perchè devo comperare dell'acqua in bottiglia , spesso di plastica aumentando così l'inquinamento, spendendo dei soldi e fors non avendo altrettante garanzie? ( l'acqua in bottiglia ogni quanto è controllata? solo a campione?le bottiglie di plastica sono consertvate come occorre?...rilascaino sostanze?). Io sono dell'idea che sarebbe meglio in primo luogo chiedrsi cosa ci dovrebbe essere dentro l'acuqa del rubinetto, cosa c'è davvero, insistere perchè l'acqua non venga sprecata nel "trasporto" ( tubature ecc::) e pertanto che vengano effettuati tutti i controlli ed eventualmente i lavori. Sull'acqua inoltre molto co sarebbe da dire.. di chi è? per esempio etcc...
    Parliamone
    Licia
  14. Tony Www
    , 8/4/2001 00:00
    Nell'acqua è stata riscontrata la presenza di molte sostanze TOSSICHE INFETTIVE E CANCEROGENE.Medici e studiosi oggi concordano: L'acqua è un problema gravissimo che dobbiamo risolvere al più presto.Molti Ministeri competenti, per il progressivo inquinamento,hanno dovuto aumentare alcuni valori di sostanze che non dovrebbero trovarsi in un'acqua pura. Ecco perchè molti preferiscono ACQUE MINERALI IMBOTTIGLIATE ( PEGGIO DELL'ACQUA DI RUBINETTO ). Che ne pensi ? Sai casi di acque inquinate? GRAZIE.