1. Diario di Viaggio Italia: Montefalco: olio e sagrantino

    di , il 16/12/2007 18:37

    27 ottobre 2007

    Sabato

    Senza mettere in dubbio la “superiorità” dell’olio d’oliva toscano e di quello del Chianti fiorentino in particolare (un po’ di campanilismo ci vuole!), anche oggi, come ormai da qualche anno a questa parte, ci rechiamo nella verde Umbria per acquistare un po’ del suo famoso olio.

    Verso le 8:00, prendiamo la A1 e, dopo circa due ore passiamo Assisi, e ci dirigiamo nella zona di Foligno con l’intenzione per prima cosa di visitare la vicina Abbazia di Sassovivo. La vediamo su una ...

  2. graziano
    , 16/12/2007 18:37
    27 ottobre 2007
    sabato

    Senza mettere in dubbio la “superiorità” dell’olio d’oliva toscano e di quello del Chianti fiorentino in particolare (un po’ di campanilismo ci vuole!), anche oggi, come ormai da qualche anno a questa parte, ci rechiamo nella verde Umbria per acquistare un po’ del suo famoso olio.
    Verso le 8:00, prendiamo la A1 e, dopo circa due ore passiamo Assisi, e ci dirigiamo nella zona di Foligno con l’intenzione per prima cosa di visitare la vicina Abbazia di Sassovivo. La vediamo su una ...