1. Diario di Viaggio Cuba: Vita di campo

    di , il 29/2/2008 10:33

    Bè si doveva andare a trovare nonna Sofia e finalmente ammirare la nuova casa vicino alla città realizzata con gli spiccioli di euro che abbiamo mandato dall'italia.

    Arriviamo per la stessa carrareccia, la ricordavo perggiore. Quei due km li conoscevo, e c'era anche un rio da guadare passando per un'enorme pozza di acqua, ma ora era diverso. Il rio era stato chiuso a monte, non c'era più acqua e la strada era più percorribile.

    Non ci siamo fermati in città, ci aspettavano tutti su sulla collina ...

  2. NikiJapan
    , 29/2/2008 10:33
    Bè si doveva andare a trovare nonna Sofia e finalmente ammirare la nuova casa vicino alla città realizzata con gli spiccioli di euro che abbiamo mandato dall'italia.
    Arriviamo per la stessa carrareccia, la ricordavo perggiore. Quei due km li conoscevo, e c'era anche un rio da guadare passando per un'enorme pozza di acqua, ma ora era diverso. Il rio era stato chiuso a monte, non c'era più acqua e la strada era più percorribile.
    Non ci siamo fermati in città, ci aspettavano tutti su sulla collina ...