1. Diario di Viaggio Turchia: Un tranquillo weekend (lungo) ad Istanbul

    di , il 17/3/2008 12:32

    Destinazione Costantinopoli, fu Bisanzio, ora Istanbul. Iniziamo col dire che la Turkish Air. Non è la migliore delle compagnie, aerei stretti e rumorosi, monitor anni 80, etc..ma il cestino da viaggio è compatto e notevole: maccheroni standard con buon sugo alle olive e zucchine, pane caldo, ottima birra Efes, burro sontuoso...il formaggino non si può vedere. Il costo estremamente conveniente. Due ore e mezza di viaggio. Arrivo ad Istanbul, aeroporto moderno ma deserto, rapido ed efficente, giusta paranoia turca per la sicurezza (non si può dire lo stesso ...

  2. elio cecchin
    , 17/3/2008 12:32
    Destinazione Costantinopoli, fu Bisanzio, ora Istanbul. Iniziamo col dire che la Turkish Air. Non è la migliore delle compagnie, aerei stretti e rumorosi, monitor anni 80, etc..ma il cestino da viaggio è compatto e notevole: maccheroni standard con buon sugo alle olive e zucchine, pane caldo, ottima birra Efes, burro sontuoso...il formaggino non si può vedere. Il costo estremamente conveniente. Due ore e mezza di viaggio. Arrivo ad Istanbul, aeroporto moderno ma deserto, rapido ed efficente, giusta paranoia turca per la sicurezza (non si può dire lo stesso ...