1. Diario di Viaggio Senegal: Ecoturismo comunitario

    di , il 18/3/2008 11:57

    “Il turismo è come il fuoco:

    Può cucinare la tua minestra,

    Ma anche bruciarti la casa”

    (proverbio africano)

    Finalmente ci siamo. Quest’anno le vacanze di Natale le trascorreremo in modo insolito, lontano dalla neve, dall’abete addobbato a festa e il canonico panettone, nella terra dei baobab e dell’ospitalità africana, la cosiddetta “teranga”.

    E mentre parenti ed amici impazzano in cerca dell’ultimo regalo, ci apprestiamo a mettere in valigia occhiali da sole e passaporti, insieme a incertezze e aspettative che accompagnano la scelta di una vacanza “alternativa ...

  2. therealtraveler
    , 18/3/2008 11:57
    “Il turismo è come il fuoco:
    può cucinare la tua minestra,
    ma anche bruciarti la casa”
    (proverbio africano)

    Finalmente ci siamo. Quest’anno le vacanze di Natale le trascorreremo in modo insolito, lontano dalla neve, dall’abete addobbato a festa e il canonico panettone, nella terra dei baobab e dell’ospitalità africana, la cosiddetta “teranga”.
    E mentre parenti ed amici impazzano in cerca dell’ultimo regalo, ci apprestiamo a mettere in valigia occhiali da sole e passaporti, insieme a incertezze e aspettative che accompagnano la scelta di una vacanza “alternativa ...