1. Diario di Viaggio Paesi Bassi: L’aia: la citta’ dagli occhi blu

    di , il 31/3/2008 22:33

    Non è stato un viaggio di piacere, ma un impegno lavorativo che mi ha obbligato a lasciare il sole italiano per pochi giorni in una città che affaccia sul brumoso mare del nord, freddo ed inospitale.

    Città da uomini d’affari, spesso troppo indaffarati per constatare cosa c’è dietro il grigio palazzo del business del momento; viaggio che strappa dal tepore domestico per proiettare in poche ore all’aeroporto di Amsterdam (ottima low cost la Transavia, a 95 euro A/R da qualsiasi aeroporto italiano) per poi proseguire in ...

  2. FrancescoeLiz
    , 31/3/2008 22:33
    Non è stato un viaggio di piacere, ma un impegno lavorativo che mi ha obbligato a lasciare il sole italiano per pochi giorni in una città che affaccia sul brumoso mare del nord, freddo ed inospitale.
    Città da uomini d’affari, spesso troppo indaffarati per constatare cosa c’è dietro il grigio palazzo del business del momento; viaggio che strappa dal tepore domestico per proiettare in poche ore all’aeroporto di Amsterdam (ottima low cost la Transavia, a 95 euro A/R da qualsiasi aeroporto italiano) per poi proseguire in ...