1. Diario di Viaggio Austria: Vienna, Salisburgo e l’apoteosi dello stock

    di , il 29/4/2008 23:12

    Esiste una teca in plexiglas, all’angolo fra due importanti vie proprio nel centro storico di Vienna, sotto cui è conservato un tronco d’albero, di oltre 500 anni, nel quale sono conficcati migliaia di chiodi. E’ il mistero dello “Stock-im-Eisen” che dà il nome alla piazza antistante la Haas Haus, nella cui moderna facciata a vetri si rispecchia l’antica cattedrale di santo Stefano e fa quasi da (stranissimo!) mediatore fra questi due opposti architettonici.

    Un oggetto che suscita curiosità e sentimenti ambivalenti: un ciocco antico, interamente ricoperto di ...

  2. LunaB
    , 29/4/2008 23:12
    Esiste una teca in plexiglas, all’angolo fra due importanti vie proprio nel centro storico di Vienna, sotto cui è conservato un tronco d’albero, di oltre 500 anni, nel quale sono conficcati migliaia di chiodi. E’ il mistero dello “Stock-im-Eisen” che dà il nome alla piazza antistante la Haas Haus, nella cui moderna facciata a vetri si rispecchia l’antica cattedrale di santo Stefano e fa quasi da (stranissimo!) mediatore fra questi due opposti architettonici.
    Un oggetto che suscita curiosità e sentimenti ambivalenti: un ciocco antico, interamente ricoperto di ...