1. Diario di Viaggio Turchia: Poesie alla luna

    di , il 23/7/2008 10:40

    Cappadocia – Giugno 2008

    Poesie alla luna

    Ritroviamo il castello di Uchisar proprio lì dove lo avevamo lasciato nell'agosto scorso, con le botteghe degli artigiani ai suoi piedi e le centinaia di piccioni danzanti alla sua sommità.

    I nostri polmoni si gonfiano di aria pulita e la nostra anima si nutre di pace e serenità.

    Tra i volti sorridenti e familiari, ricomincia la nostra scoperta della Cappadocia, un luogo pieno di fascino e di poesia.

    Se dall'alto di una mongolfiera si gode di uno spettacolo fantastico, le lunghe passeggiate ...

  2. Massimo B
    , 23/7/2008 10:40
    Cappadocia – Giugno 2008
    Poesie alla luna
    Ritroviamo il castello di Uchisar proprio lì dove lo avevamo lasciato nell'agosto scorso, con le botteghe degli artigiani ai suoi piedi e le centinaia di piccioni danzanti alla sua sommità.
    I nostri polmoni si gonfiano di aria pulita e la nostra anima si nutre di pace e serenità.
    Tra i volti sorridenti e familiari, ricomincia la nostra scoperta della Cappadocia, un luogo pieno di fascino e di poesia.
    Se dall'alto di una mongolfiera si gode di uno spettacolo fantastico, le lunghe passeggiate ...