1. Diario di Viaggio Tunisia: DJerba e la pioggia

    di , il 7/10/2008 20:54

    Abituata a viaggi molto più lontani, dove i mari sono azzurri e limpidi, dove le palme crescono alte e piene di cocchi e dove la musica caraibica si ascolta tutto il giorno, mi ritrovo quest'anno a prenotare una meta un pò più vicina, una settimana in un'isola tunisina, a sole due ore di aereo da Bologna. JERBA, questa "perla del Mediterraneo" sarà per una settimana il mio rifugio, il relax e basta, per riposarmi da un estate passata a lavorare e nell'attesa delle vacanza più esotiche invernali ...

  2. Robscan
    , 7/10/2008 20:54
    Abituata a viaggi molto più lontani, dove i mari sono azzurri e limpidi, dove le palme crescono alte e piene di cocchi e dove la musica caraibica si ascolta tutto il giorno, mi ritrovo quest'anno a prenotare una meta un pò più vicina, una settimana in un'isola tunisina, a sole due ore di aereo da Bologna. JERBA, questa "perla del Mediterraneo" sarà per una settimana il mio rifugio, il relax e basta, per riposarmi da un estate passata a lavorare e nell'attesa delle vacanza più esotiche invernali ...