1. Val di fassa OK - hotel KO

    di , il 27/3/2006 00:00

    Ciao a tutti. Ho trascorso una settimana bianca a Vigo di Fassa, un paese della valle molto carino che vi consiglio per trascorrere una bella settimana sciando e non, dato che ha un'ottima organizzazione per le piste, gli impianti e la scuola di sci, ma anche attività alternative per i non sciatori e parchi gioco per i bimbi troppo piccoli per sciare.

    Lo sconsiglio riguarda invece l'albergo in cui ho alloggiato (Hotel Renato). Mi sono lasciata abbagliare dalle sue quattro stelle (ed effettivamente la struttura è molto valida); la sua gestione però è estremamente deludente su tutti i fronti. A cominciare dalla maleducazione dei padroni di casa e dalla carenza di pulizia (es. Un buon dito di polvere all'arrivo, una moquette mai passata con l'aspirapolvere), per passare al tentativo di risparmiare sui servizi offerti sulla carta (es. Chiudendo gli impianti della zona wellness con più di un'ora di anticipo rispetto al dichiarato), alla continua vigilanza sui consumi a tavola (es. Buf

  2. Paola Garavani
    , 27/3/2006 00:00
    Ciao a tutti. Ho trascorso una settimana bianca a Vigo di Fassa, un paese della valle molto carino che vi consiglio per trascorrere una bella settimana sciando e non, dato che ha un'ottima organizzazione per le piste, gli impianti e la scuola di sci, ma anche attività alternative per i non sciatori e parchi gioco per i bimbi troppo piccoli per sciare.
    Lo sconsiglio riguarda invece l'albergo in cui ho alloggiato (Hotel Renato). Mi sono lasciata abbagliare dalle sue quattro stelle (ed effettivamente la struttura è molto valida); la sua gestione però è estremamente deludente su tutti i fronti. A cominciare dalla maleducazione dei padroni di casa e dalla carenza di pulizia (es. Un buon dito di polvere all'arrivo, una moquette mai passata con l'aspirapolvere), per passare al tentativo di risparmiare sui servizi offerti sulla carta (es. Chiudendo gli impianti della zona wellness con più di un'ora di anticipo rispetto al dichiarato), alla continua vigilanza sui consumi a tavola (es. Buf