1. Viaggi in allegria fai da te

    di , il 27/3/2001 00:00

    Cercare e scambiare impressioni di viaggio con viaggiatori amanti del fai da te e soprattutto in economy

    Ciao francy45

  2. Michele P
    , 3/5/2001 00:00
    Ciao a tutti, sono un ragazzo di 19 anni e avrei bisogno di qualche consiglio per l'estate prossima.
    La mia intenzione sarebbe quella di partire (probabilmente con un amico) per un mesetto verso fine luglio, per andare in un paese extraeuropeo: non so quale, ma mi piacerebbe qualcosa di caldo, magari tropicale tipo cuba oppure in oceania.
    Mi piacerebbe, però fare un qualche genere di lavoro in loco per conoscere più profondamente la cultura del posto e OVVIAMENTE per pagarmi qualche spesetta del viaggio!Niente di troppo impegnativo, per esempio lavorare in un locale o cose che comunque mi occupino solo una parte della giornata!
    Comunque il lavoro non è necessario, è solo che vorrei andare da qualche parte senza fare il "turista giapponese"...
    Se avete qualche consiglio da darmi vi rigrazio!

    Michele
    (Susy e Patrizio continuate così!)
  3. Serand
    , 21/4/2001 00:00
    Credo che viaggiare sia una delle cose più belle della vita.Io viaggio spesso e ho concluso che farlo da soli è come capire un pò di più noi stessi.Ci sono momenti in cui però ho bisogno di compagnia,in pratica vado a periodi.Di ogni viaggio che ho fatto ho dei bellissimi ricordi...basta essere sereni della scelta fatta:o da soli o in compagnia.Buon viaggio.
    P.S Ti consiglio Cuba, un posto favoloso e accogliente dal punto di vista umano.Ciao.
  4. bibibibotta
    , 19/4/2001 00:00
    Ciao! Io l'unico viaggio fai da te che ho fatto è stato in Thailandia: fantastico! L'ho fatto l'anno scorso e così vorrei rifarne uno allo stesso modo anche quest'anno ... Avete qualche destinazione da consigliarmi, in cui la filoofia del fai da te è effetivamente conveniente e sicura ?
    Grazie Lara
  5. Simona Biancu
    , 13/4/2001 00:00
    Ciao Francy,sono Simona..hai proposto un tema davvero interessante,così ora ti dico la mia..io mi definirei decisamente una viaggiatrice fai da te..ti spiego.appena posso (soprattutto appena possono le mie tasche) faccio le valige.in genere vado a periodi:a seconda del libro che sto leggendo,o di un documentario visto in tv,o di siti trovati navigando,mi appassiono ad una determinata storia o personaggio..e quello è il primo passo..poi cerco di documentarmi il più possibile.E' che sono molto curiosa..in generale..così leggo,faccio ricerche,prendo appunti,cartine..e poi parto(o meglio partiamo,visto che anche il mio ragazzo è così.. ).In genere cerco un volo last minute anche se,a dire il vero,non è che ciò che viene indicato con questo termine corrisponde sempre ad un reale sconto sul costo del biglietto e,dall'Italia,noleggio una macchina per tutto il periodo di permanenza.Questo consente un'autonomia notevole e la possibilità di vedere posti che,altrimenti,resterebbero sconosciuti.L'albergo(o,più spesso,il bungalow)lo prendo una volta sul posto..e ti assicuro che così facendo si riesce a risparmiare davvero tanto.Tanto per farti un esempio.a Granada sono riuscita a trovare un bungalow molto carino nel campeggio Reina Isabel 8a 2 km dal centro della città).facendo base lì è stato poi possibile spostarsi in macchina nei dintorni..e questo vale anche per i viaggi in Italia.l'unica difficoltà,come ti dicevo all'inizio,è trovare un volo realmente scontato..in genere i siti sui last minute hanno le stesse tariffe che ti dicono in agenzia.In ogni caso credo che sia proprio l'idea stessa del viaggio ad "imporre"il più possibile l'improvvisazione sulla scorta delle curiosità o interessi personali..tu che ne pensi?
  6. Francesca Orsini
    , 27/3/2001 00:00
    Cercare e scambiare impressioni di viaggio con viaggiatori amanti del fai da te e soprattutto in economy
    ciao francy45