1. Diario di Viaggio Italia: Filicudi on foot

    di , il 23/3/2009 17:35

    Quando arrivi a Filicudi rimani un attimo smarrito:abituato ai mille rumori della città, il silenzio dell’isola ti colpisce, il ritmo lento, i pochi negozi, i tre o quattro locali con una cucina tipica del posto .Tutto a Filicudi, una delle isole Eolie più incontaminate e selvagge, ti invita a rallentare, ad osservare i mille blu del mare, a sentire l’odore dei fiori, a gustare i gusti forti del cappero e del pesce.

    Ovviamente il mare la fa da padrone con le sue acque limpidissime e i suoi ...

  2. det
    , 23/3/2009 17:35
    Quando arrivi a Filicudi rimani un attimo smarrito:abituato ai mille rumori della città, il silenzio dell’isola ti colpisce, il ritmo lento, i pochi negozi, i tre o quattro locali con una cucina tipica del posto .Tutto a Filicudi, una delle isole Eolie più incontaminate e selvagge, ti invita a rallentare, ad osservare i mille blu del mare, a sentire l’odore dei fiori, a gustare i gusti forti del cappero e del pesce.
    Ovviamente il mare la fa da padrone con le sue acque limpidissime e i suoi ...