1. Diario di Viaggio Siria: Lo scrigno siriano

    di , il 18/4/2009 00:21

    La possente e disperata invocazione ad Allah del muezzin della grande Moschea di Damasco alla preghiera del venerdì. I due pastori adagiati tra le rovine di Cyrrhus a guardia del loro gregge, cosi come si vedono nei paesaggi della campagna romana dei pittori del Settecento. Gli occhi guizzanti come fiamme di un ragazzo, felice e curioso di avere come compagno di pulmino uno straniero che viene da così lontano solo per visitare le rovine della chiesa bizantina nel suo villaggio di Qalb Lozeh. L’ orgoglio di mostrare ad un forestiero ...

  2. deejee
    , 18/4/2009 00:21
    La possente e disperata invocazione ad Allah del muezzin della grande Moschea di Damasco alla preghiera del venerdì. I due pastori adagiati tra le rovine di Cyrrhus a guardia del loro gregge, cosi come si vedono nei paesaggi della campagna romana dei pittori del Settecento. Gli occhi guizzanti come fiamme di un ragazzo, felice e curioso di avere come compagno di pulmino uno straniero che viene da così lontano solo per visitare le rovine della chiesa bizantina nel suo villaggio di Qalb Lozeh. L’ orgoglio di mostrare ad un forestiero ...