1. Diario di Viaggio India: Auroville: un sogno in costruzione

    di , il 18/4/2009 13:20

    «Ci dovrebbe essere da qualche parte sulla terra un luogo di cui nessuna nazione possa dire: “È mio”; dove tutti gli uomini di buona volontà che abbiano un’aspirazione sincera possano vivere liberamente in qualità di cittadini del mondo, senza obbedire che a una sola autorità, quella della suprema verità». Sono le parole di Mirra Alfassa (Parigi 1878 – Puducherry 1973), nota come “la Madre”, guida e ispiratrice di un progetto straordinario che ha visto la sua concretizzazione nel 1968 con la fondazione di Auroville.

    Io in questa utopica comunita` mi ...

  2. Flavio Alagia
    , 18/4/2009 13:20
    «Ci dovrebbe essere da qualche parte sulla terra un luogo di cui nessuna nazione possa dire: “È mio”; dove tutti gli uomini di buona volontà che abbiano un’aspirazione sincera possano vivere liberamente in qualità di cittadini del mondo, senza obbedire che a una sola autorità, quella della suprema verità». Sono le parole di Mirra Alfassa (Parigi 1878 – Puducherry 1973), nota come “la Madre”, guida e ispiratrice di un progetto straordinario che ha visto la sua concretizzazione nel 1968 con la fondazione di Auroville.
    Io in questa utopica comunita` mi ...