1. Posta : Risposta a "Vacanza e Lavoro" su TPC Magazine aprile

    di , il 19/4/2009 10:59

    Cari Patrizio e Syusy,

    Volevo rispondere a Nicoletta Cholaki sul tema Vacanze e Lavoro sul vs. Magazine aprile...Elena, la mia compagna d'avventura, ed io, abbiamo contattato l’Associazione Italia-Australia (www.italia-australia.it) di Roma e consultando il loro sito abbiamo scoperto che esiste un programma di vacanza lavoro presso un gruppo di fattorie sparse in tutta l’Australia.

    Questa organizzazione di fattorie si chiama wwoof (www.wwoof.au )

    Risulta molto interessante per chi volesse sperimentare uno stile di vita completamente diverso ma che costituisce la vita della maggior parte delle famiglie australiane che hanno scelto di dedicarsi all’agricoltura.

    Questo sistema di vacanza lavoro in fattoria è molto serio in quanto prevede un’iscrizione che comprende un’assicurazione per infortunio durante tutto il periodo di permanenza in fattoria e che garantisce la possibilità di cambiare fattoria in caso non ci si trovasse bene o si avesse qualsiasi tipo di problema.

    In ogni caso le fattorie che aderiscono a questa organizzazione vengono controllate periodicamente e chi non si trovasse bene è invitato a segnarlo all’associazione.

    Una volta iscritti viene spedito un libretto/catalogo in cui vengono elencate tutte le fattorie associate, divise per stati e con una breve descrizione del tipo di lavoro che viene svolto, della fattoria stessa e della famiglia che la gestisce.

    Di solito si lavora 4/5 ore al giorno in cambio di vitto e alloggio.

    E’ davvero una bella esperienza anche per i giovani e non giovani che voglio migliorare il loro inglese.

    Facciamo inoltre presente che vengono segnalate le fattorie dove si parla anche italiano, o meglio dove almeno un membro della famiglia parla la nostra lingua, giusto per chi non e’ tanto allenato con l’inglese... Comunque e' un'esperienza che si puo' fare in tutto il mondo...il WWOOF esiste un po' ovunque!

    Ciao ciao

    Provate!!!!!!!

    Alessia

  2. alessia_w
    , 19/4/2009 10:59
    Cari Patrizio e Syusy,
    Volevo rispondere a Nicoletta Cholaki sul tema Vacanze e Lavoro sul vs. Magazine aprile...Elena, la mia compagna d'avventura, ed io, abbiamo contattato l’Associazione Italia-Australia (www.italia-australia.it) di Roma e consultando il loro sito abbiamo scoperto che esiste un programma di vacanza lavoro presso un gruppo di fattorie sparse in tutta l’Australia.
    Questa organizzazione di fattorie si chiama wwoof (www.wwoof.au )
    Risulta molto interessante per chi volesse sperimentare uno stile di vita completamente diverso ma che costituisce la vita della maggior parte delle famiglie australiane che hanno scelto di dedicarsi all’agricoltura.
    Questo sistema di vacanza lavoro in fattoria è molto serio in quanto prevede un’iscrizione che comprende un’assicurazione per infortunio durante tutto il periodo di permanenza in fattoria e che garantisce la possibilità di cambiare fattoria in caso non ci si trovasse bene o si avesse qualsiasi tipo di problema.
    In ogni caso le fattorie che aderiscono a questa organizzazione vengono controllate periodicamente e chi non si trovasse bene è invitato a segnarlo all’associazione.
    Una volta iscritti viene spedito un libretto/catalogo in cui vengono elencate tutte le fattorie associate, divise per stati e con una breve descrizione del tipo di lavoro che viene svolto, della fattoria stessa e della famiglia che la gestisce.
    Di solito si lavora 4/5 ore al giorno in cambio di vitto e alloggio.
    E’ davvero una bella esperienza anche per i giovani e non giovani che voglio migliorare il loro inglese.
    Facciamo inoltre presente che vengono segnalate le fattorie dove si parla anche italiano, o meglio dove almeno un membro della famiglia parla la nostra lingua, giusto per chi non e’ tanto allenato con l’inglese... Comunque e' un'esperienza che si puo' fare in tutto il mondo...il WWOOF esiste un po' ovunque!
    ciao ciao
    Provate!!!!!!!
    Alessia