Folegandros, un paradiso terrestre

Le spiagge dell'isola e qualche info sui ristorantini

  • di Lighea75
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 
Annunci Google

Se vi piacciono le spiagge di sabbia comode e attrezzate e volete anche avere locali di moda per trascorrere le serate questa non è la vostra isola, ma se invece cercate un posto poco affollato dove poter fare un'esperienza di vacanza tutto mare, passeggiate e buon cibo greco questo è il paradiso terrestre. In un isola di 34 kmq noi siamo stati per due settimane e non solo non ci siamo mai annoiati ma abbiamo anche lasciato un pezzo del nostro cuore...

Nell'isola ci sono praticamente 4 paesini: il porto di Karavostasis dove arriva il traghetto, Chora che è a 3 km dal porto su un promontorio con una magnifica vista, Agali che è dalla parte opposta del porto in una baia riparata dove c'è una bella spiaggia di sabbia e Ano Meria che è all'estremo nord dell'isola. Dal mio racconto potrete capire se siete anche voi adatti a Folegandros...

Abbiamo scelto queste due settimane che si sono rivelate azzeccate anche perchè è un'isola che ti godi di più con poca gente e nella seconda settimana la gente cominciava ad essere troppa per i miei gusti. Abbiamo dormito in un albergo al porto ma il mio consiglio è di scegliere un alloggiamento a Chora che è uno dei più bei paesini delle Cicladi. Ritengo che una buona soluzione sia Folegandros Appartments che ha un corretto rapporto qualità prezzo ed ha la piscina che alla sera, dopo una giornata in scooter può essere piacevole... noi purtroppo alloggiavamo a Karavostatis senza piscina…Conviene avere almeno un angolo cottura per potersi preparare i pranzi.

Appena arrivati dovete procurarvi uno scooter (a Chora ci sono due possibilità ma noi abbiamo scelto Venetia (www.scooterlandvenetia.com) che aveva degli scooter più nuovi al medesimo prezzo del concorrente; il costo per un 125 cc a luglio è di 18 euro giorno (sale a 25 in Agosto). Noi lo abbiamo affittato per tutto il periodo ed è stato fondamentale. Poi abbiamo iniziato l'escursione dell'isola (indispensabile una buona cartina che potete acquistare in loco) e tutte le mattine ci preparavamo lo zaino frigo con insalata greca o altro, almeno un litro di acqua a testa, tanta frutta (in Chora ci sono alcuni supermarket).

Qui di seguito vi cito le spiagge che abbiamo scelto noi, evitando quelle più accessibili e frequentate (es quella di Agali e le belle spiaggie intorno a Karavostasis -(troppo agevoli e quindi più affollate).

Katergo: la più bella dell'isola, si raggiunge in barca dal porto (prima partenza alle 11) costo 8 euro a persona. Con lo scooter e un pò di strada sterrata si arriva ad un punto dove in 30 minuti si arriva alla spiaggia. Nonostante arrivi la barca la spiaggia è larga circa 200 metri e quindi si riesce ad avere spazio.

Livadaki: sulle guide è indicata come una delle più belle spiagge delle Cicladi, a noi personalmente è piaciuta meno di altre ma merita sicuramente la visita ... Si arriva anche qui in barca con partenza da Agali (sempre verso le 11 la prima partenza e sempre a 8 euro). In questo caso la barca fa anche tappa alla spiaggia di San Nicolao, ma meno bella della successiva. Purtroppo alla sera l'ultima partenza da Livadaki è alle 17. Consiglio vivamente di raggiungere sempre in scooter (con un pò di sterrato) il punto di partenza della passeggiata per Livadaki (40 minuti) che vale veramente la pena... tra l'altro la partenza è presso una chiesetta (che con un pò di fatica si raggiunge in scooter) ma che non ho capito a che santo sia dedicata (Anargyri) ma è certamente un posto splendido per vedere il tramonto

Annunci Google
  • 11015 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social