HELSINKI? Niente di che

Dopo aver visitato la stragrande maggioranza dell capitali Europee, decidemmo vi aggiungere anche Helsinki. Erano le 23.30 del 28 Dicembre 2007, quando la nostra potentissima sw fece il suo ingresso in A1. Diciamo che fino a Modena non ci furono ...

  • di Alessio e Micky
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Dopo aver visitato la stragrande maggioranza dell capitali Europee, decidemmo vi aggiungere anche Helsinki. Erano le 23.30 del 28 Dicembre 2007, quando la nostra potentissima sw fece il suo ingresso in A1. Diciamo che fino a Modena non ci furono problemi, poi, una nebbia che sembrava un fumogeno e la temperatura costante di -5 fecero diventare la nostra auto praticamente un igloo. Arrivammo in una glaciale Malpensa con inaspettato anticipo, alle 03.30 antimeridiane e cioe' 3 ore prima della partenza. Due le passammo frantumandoci las pelotas girovagando per i 2 terminal che a quell' ora erano desolatmente vuoti, animati soltanto da qualche gruppetto di nuovi indiani, praticamente gente che era li' dalle 23.00 e quindi accampata a suo piacimento su sedie e pavimenti (c'era uno che addirittura si era sdraiato sul nastro bagagli!).

Ok, arrivano le 06.50 e il nostro voletto VolareWeb decolla alla volta della capitalr finnica. Arrivo all' aeroporto dopo due ore e mezza di onesto volo, (aggiungetene anche una in piu' di fuso orario) ed immediata conquista del pulmino Finnair-Sollicciano (chi c'e' stato recentemente o ci andra' capira' il perche') che prendiamo alla piattaforma proprio davanti all' uscita, 5€ e dopo 45 minuti siamo alla stazione bus, stazione treni, stazione taxi centrale, eh si, e' tutto li, in quella grande piazza. Next target, Scandic Grand Marina, l' hotel prescelto.

Trattasi di un 4 stelle ricavato da un vecchio magazzino, l' hotel e' molto bello, (a dir la verita' l' aspetto esteriore un po meno) le camere sono sobriamente arredate, pavimento in legno, e per i tecnologici, televisore lcd, ma sopratutto ben insonorizzate e molto pulite. Sono le 14.00, siamo gia' bardati e pronti per scorrazzare per la citta' di Sibelius. Uscita dal lato golfo di Finlandia...Soffia un vento che dire bora e' riduttivo, nascondiamo le orecchie gia' paonazze a poderose sferzate di questo ghiaccio gassoso sotto il mitico cappellino di lana e vai, verso Kauppatori, dicasi mercato scoperto. Vuoi per l'oscurita ormai imminente, vuoi perche' anche il vento ci metteva del suo, c'erano si e no tre bancarelle...Il solito salmone in tutti i modi, un ortolano e uno che vendeva cappelli e guanti.

Tiriamo avanti e siamo sull' Esplanadi, il viale piu' bello e chic di Helsinki, negozi e bar confrontano le loro vetrine, anche per i prezzi, qui un pezzo di torta costa come una camiciola (di marca buona eh!) qui da noi !!! Gira a destra e dopo un po e sei sull' Alexander; un' altra bella strada ricca di tutto, negozi, locali di ogno sorta e centri commerciali (d'apres moi il piu' bello e' lo Stockman). Giriamo a sinistra e siamo alla stazione centrale, ricordate quella dove c'e' tutto, hanno montato anche una pista di pattinaggio sul ghiaccio...E' stata l'unica neve che abbiamo visto in quei giorni! A questo punto la panza reclama, sono quasi le 20, beh ci saziamo in un localino Mexican style, l' Iguana, certo venire in Finlandia e poi mangiare messicano...

Dopo un bel po di nachos e qualche tortilla e due birrette locali veramente inenarrabili ci rinfagottiamo nuovamente e siamo ancora in balia del famigerato vento, in piu' si era aggiunta anche una pioggerellina marmata davvero fastidiosa.

Che facciamo, come primo giorno puo' bastare ?! Si, dai, torniamo in albergo, fu la risposta supplichevole della mia amata. Mano nella mano, come Franchino e Silvana ci dirigemmo verso il nostro Scandic, non prima pero' di aver dato una sbirciatina alla Cattedrale bianca, nonche' monumento piu' consacrato della citta, gia' illuminata di un azzurro soft in previsione della imminente serata di fine anno

  • 5099 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social