Finlandia estate 2007: da Helsinki a Rovaniemi

Per le vacanze estive ci muoviamo io e la mia famiglia, da oramai diversi anni, verso le regioni del Nord Europa; quest’anno la scelta è caduta sulla Finlandia, un paese che non abbiamo mai visitato prima. Il periodo : primi ...

  • di Massimo da Rave
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Per le vacanze estive ci muoviamo io e la mia famiglia, da oramai diversi anni, verso le regioni del Nord Europa; quest’anno la scelta è caduta sulla Finlandia, un paese che non abbiamo mai visitato prima.

Il periodo : primi 14 giorni di luglio. I miei “compagni di viaggio” sono, al solito, mia moglie Sabrina e nostra figlia Chiara, di 7 anni.

Le motivazioni che ci hanno indirizzati verso la Finlandia? Il desiderio di fare una vacanza itinerante ma tranquilla, all’aria aperta, spostandoci da un campeggio all’altro, in un paese ricco di boschi e di laghi, totalmente privo di traffico e di ressa. La Finlandia non ci ha deluso.

Il volo da noi prescelto, con la Ryanair, è stato Bergamo – Francoforte , e quindi Francoforte-Tampere; complessivamente, la spesa è risultata intorno ai 600 €uro , per i 3 biglietti. Per girare il paese, che, ricordo, è poco più vasto dell’Italia, abbiamo noleggiato un’auto in loco (circa 650 €uro, per 14 giorni) .

Il traffico , come detto , è scarso, i Tir una vera rarità ; sulle strade però è necessario moderare la velocità , per la presenza di innumerevoli rilevatori tipo autovelox, presenti ovunque tranne che in Lapponia. In quest’ultima regione, la presenza delle renne a bordo strada (e talvolta anche in mezzo alla carreggiata) costituisce in ogni caso un ottimo motivo per procedere con prudenza. Tenere presente , per gli spostamenti, che rispettando i limiti di velocità, si percorrono in media 90 Km per ogni ora di marcia. Per dormire , il riferimento sono i campeggi : tutti dispongono di bungalow spartani , è necessario portarsi il sacco a pelo da casa . Questi bungalow sono generalmente attrezzati per cucinare in autonomia , con almeno una piastra elettrica. In ogni caso, tutti i camping dispongono anche di un edificio comune, adibito a cucina; è meglio portarsi in valigia l’occorrente minimo per cucinarsi un piatto di pasta e, magari, anche una moka per il caffè..

Attenzione però: la disponibilità dei bungalow , in alta stagione, è abbastanza limitata, per cui un paio di volte, in Lapponia ed a Helsinki, siamo stati costretti a piantare la nostra tenda .

L’itinerario da noi scelto ci ha portato da Tampere, nel sud della Finlandia, a compiere un “anello” che ha visto come tappe principali Oulu, Rovaniemi (il punto più a Nord da noi raggiunto), quindi il Parco Nazionale di Oulanka , nella Lapponia meridionale, infine la classica Savonlinna nella regione dei laghi, prima della capitale Helsinki. In tutto , 2.600 Km coperti senza eccessiva fretta in due settimane di vacanze.

Sabato 30 giugno: Partenza di prima mattina da BG a Frankfurt/Halle ; nel pomeriggio, secondo trasferimento a Tampere, un aereoporto veramente minuscolo. Dopo il ritiro della vettura, ci fermiamo nel primo centro commerciale che incontriamo a fare il rifornimento di cibo e ci fermiamo a pernottare al Camping Harmala, a circa 5 Km da Tampere ( 58€, per un bungalow con 4 posti letto) 1 Luglio Giornata di trasferimento verso nord fino in prossimità di Oulu, circa 500 Km percorsi senza fretta . A dormire troviamo un bungalow (40€/notte ) al camping Varminkoski, ad un paio di Km dal paese di Liminka.

Purtroppo, qua al nord iniziamo a dover fare i conti con dei fastidiosi compagni di viaggio : le zanzare, presenti un po’ ovunque ma in special modo in Lapponia.

2 Luglio Mattinata di birdwatching, presso la baia di Liminka, in una ottima struttura attrezzata con camminamenti e torrette di osservazione.

Nel pomeriggio , visita di Oulu: ottima città Universitaria, con parchi , giardini e spiagge affollate da studenti ( complice un tempo stranamente mite , con sole e almeno 24°C). Da vedere il caratteristico Kauppatori, ovvero il mercato del pesce all’aperto. Il salmone che abbiamo gustato qui è veramente ottimo

  • 7470 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social