Filippine, Puerto Galera: sub e non

Vi racconto il mio recente viaggio nelle Filippine, passato nella meravigliosa isola di Mindoro, a Puerto Galera, con Giuseppe del Fishermen’s Cove ed il suo Staff. Ci incontriamo venerdì pomeriggio, per caricare tutte le nostre mega valigie sul pulmino noleggiato ...

  • di elisa_c
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Vi racconto il mio recente viaggio nelle Filippine, passato nella meravigliosa isola di Mindoro, a Puerto Galera, con Giuseppe del Fishermen’s Cove ed il suo Staff.

Ci incontriamo venerdì pomeriggio, per caricare tutte le nostre mega valigie sul pulmino noleggiato (con autista) e farci comodamente portare all’aeroporto di Milano.

Siamo un bel gruppetto di 12 ragazzi, 8 sub e 4 non sub e, già in pulman, sale l’eccitazione per la vacanza, ormai organizzata da mesi, che sembrava non arrivare più.

Arriviamo intorno alle 20.30, all’aeroporto di Milano Malpensa (2 ore prima del volo), troviamo il check-in Qatar già aperto, con in fila una trentina di persone circa e sembrano scorrere abbastanza velocemente.

Ci pesano i bagagli (sia quelli a mano che da imbarcare), con delle bilance all’inizio della fila, ma tutto ok. Abbiamo circa 30 kg di bagaglio da imbarcare a testa, fatta eccezione per i 4 non sub che ne hanno un pò meno (si potrebbero stivare 20 kg, ma la Promo-Word ci ha inserito l’eccedenza di 10 kg a tutti, anche i non sub), bagagli a mano da 10-11 kg e borse con fotocamera, scafandri e attrezzature varie per foto.

Il volo è in perfetto orario, ci hanno assegnato posti quasi tutti vicini (per coppia), l’aereo è grande; le postazioni sono “comode” per una come me che pesa 50 kg, ma se il viaggio è lungo, per una persona media sono un pò strettine... Ma credo siano nella media.

Le postazioni hanno il monitor con telecomando in ogni sedile, musica, giochi (almeno ti fa sembrare che il viaggio sia più corto) e film esclusivamente in Inglese, Francese e Spagnolo... (fatta eccezione per una puntata di Friends e Casa Vianello, in italiano).

Arriviamo a Doha senza problemi.. Assistendo ad un’alba spettacolare in volo; aspettiamo la coincidenza per Manila (3 ore)... ci mettiamo in fila per l’imbarco e ci accorgiamo di essere gli unici “bianchi” (nessun altro turista). Il primo pensiero è stato: ma dove cavolo andiamo??? Poi, sorridendo, la stessa osservazione fra tutti noi: che spettacolo, andiamo in un posto dove il turismo non è ancora arrivato in massa!!! Anche qui imbarchi ed orari ok.

Già preparati e consapevoli che sarebbe stato un lungo viaggio, possiamo dire che è trascorso per tutti tranquillamente e giungiamo finalmente a Manila. I bagagli imbarcati ci sono tutti e li recuperiamo senza problemi.

All’uscita dell’aeroporto troviamo 2 autisti del Fishermen’s Cove (con 2 pulmini da 6 persone) che ci riconoscono (forse perché eravamo quasi gli unici stranieri) e ci vengono incontro; carichiamo le nostre cose e si parte per Batangas dove passeremo la prima notte. Il transfer dura due ore e, poco dopo essere usciti dalla confusione del centro di Manila, dormiamo quasi tutti. Hotel carino, nei pressi dell’imbarco per Puerto Galera; Si conclude la giornatina con una doccia e, finalmente, qualche ora di sonno in posizione orizzontale!!! Al mattino verso le 9.00 colazione con Nestlé, frutta, burro e pane (da qui capiamo che l’espresso dobbiamo scordarcelo per un pò); dopo poco arrivano i nostri autisti per portarci al porto e, senza alcuna fretta, ci fanno salire a bordo di una barca con “bilancieri” che ci recapiterà finalmente da Giuseppe.

Un consiglio: se siete impazienti, in questo posto fatevela passare!!! Dopo un’ora circa di navigazione con mare abbastanza agitato, approdiamo in una “baietta” tranquilla e ci accostiamo direttamente su di un lungo pontile di legno, che rivedremo spesso nei prossimi giorni.

Ci sono dei Filippini che ci accolgono e ci invitano a percorrere il pontile per arrivare al nostro Resort... Qui incontriamo finalmente Giuseppe!! Ci accompagna nei Bungalow, tutti in legno ed immersi fra palme e vegetazione e con vista mare; tutti puliti e ben tenuti (ci hanno cambiato gli asciugamani tutti i giorni e le lenzuola ogni 2)

  • 11581 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social