Tallinn con costa crociere

Avendo viaggiato a Giugno sulla nave Mediterranea della Costa Crociere, 7 giorni sul mal Baltico, ed avendo visitato 4 capitali, Tallinn, S.Pietroburgo, Helsinki, Stoccolma, su consiglio della redazione, spezzo il racconto in 4 parti, alcune brevi, parlando della crociera, ed ...

  • di Enrico 9
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Avendo viaggiato a Giugno sulla nave Mediterranea della Costa Crociere, 7 giorni sul mal Baltico, ed avendo visitato 4 capitali, Tallinn, S.Pietroburgo, Helsinki, Stoccolma, su consiglio della redazione, spezzo il racconto in 4 parti, alcune brevi, parlando della crociera, ed un pò delle città, sperando sempre che qualcosa possa interessare. Arriviamo a Copenaghen, sotto la pioggia, nel primo pomeriggio; ottima l'organizzazione Costa, che velocemente ci porta sui pullmann; alle valigie hanno pensato loro: le ritroveremo direttamente in cabina. Il viaggio aereo non mi è piaciuto, in quanto non abbiamo fatto Bologna-Milano-Copenaghen, come fino all'ultimo dettoci, bensì Bologna-Roma-Copenaghen, con dispendio inutile di tempo, ma si trattava di un charter della Costa. A copenaghen ci imbarchiamo verso le 17, dopo aver fatto la Fila per l'imbarco(altre file già fatte in aeroporto)! Sulla nave, arredata sicuramente da Americani, con arredi esagerati e opprimenti, iniziamo a conoscerla; e tra i vari avvisi dell'autoparlante, visitiamo i negozi (ancora chiusi), che si riveleranno piuttosto cari, il casinò (aperto solo in navigazione), e i vari bar disseminati quà e là. La sera, ci recheremo al teatro, accogliente, audio perfetto, dove vedremo il primo spettacolo; poichè ci sono 2 turni per la cena, 2 sono anche gli spettacoli, che si ripetono, da apprezzare. Alle 18, ci rendiamo conto che dobbiamo fare la "carta" della Costa Crociere, una tessera con la quale si paga tutto, si apre la porta della cabina, si può uscire e rientrare a bordo. Quindi, altra Fila per dare i dati personali e della "Visa" a garanzia, e avere in cambio questa carta "tuttofare". Alle 19,15 (1° turno), ci rechiamo al ristorante, un pò di Fila, poi il metre ci accompagna al nostro tavolo, che rimarrà sempre lo stesso, e dove sediamo in compagnia di un altra coppia. La cena è ottima, con porzioni abbondanti, ma di qualità, dall'antipasto, al dolce...E tanto pesce. Giriamo ancora per i ponti della nave, mentre siamo partiti verso Tallinn, siamo sul Baltico, e ci rendiamo conto che non cala il buio; giugno, tramonto oltre le 22, bellissimo!!Finalmente a riposare, con lo sguardo oltre il balcone, e ancora tanta luce. Il secondo giorno e' di navigazione, conosciamo meglio la nave. Facciamo un'altra fila al banco excursioni(20 minuti),e ce ne saranno altre, per confermarne 3 e modificarne 1: gentilissimi. Breve fila alla reception, per cambio valuta(non possibile) e altro,gentilissimi. Questo personale è italiano, i camerieri e le cucine per lo più Filippini. Il primo cuoco è probabilmenti del napoletano. La reception e' validamente attiva, anche telefonicamente 24 ore su 24. Il terzo giorno, dopo la mattinata in navigazione, verso le 13 sbarchiamo, dopo aver fatto la Fila per ricevere il numerino adesivo del bus, che ci appicicheranno sulla maglietta. Poi, tutti verso l'uscita, breve Fila per timbrare con la carta Costa, a dimostrazione che siamo usciti . Prima di entrare sul bus consegnamo il nostro vaucher, piccola fila, e conosciamo la nostra guida, un giovane italiano, ivi per amore, che ci parlerà della città, e di come gli Estoni non vedano di buon occhio i tanti russi che lavorano in Estonia. Tallinn, fortunatamente, la giriamo a piedi, 4 ore di escursione, in parte sotto la pioggia,...Iniziamo dal duomo, molto bello, bianco, e siamo in fila per entrare. Poi dall'alto vediamo un bellissimo panorama sulla città. Rasentando le vecchie mura (Tallinn è una città medioevale), scendiamo nella piazza, con altra bellissima antica chiesa di diverso stile, giriamo poi liberi per un'ora, cercando di cogliere il più possibile, acquistando qualche souvenir, e facendo foto finalmente con un pallido sole. Peccato Tallinn sia poco conosciuta: è deliziosa. A tratti sembra di essere in un presepe. E' anche un pò cara. Certo poche ore non sono sufficenti per conoscere una pur piccola città (300 mila abitanti), ma tutte e 4 le escursioni, saranno limitate per la conoscenza, e non sempre perfette. Tallinn una delle migliori, insieme a Stoccolma, in quanto abbiamo potuto muoverci un poco per conto nostro. Puntuali, scendiamo in bus verso il porto, dove ci imbarchiamo, dopo una fila di mezzora, verso le 18 (la fila è per controllo passaporto e bagagli o zaini), come per l'aereo, e timbro carta Costa, affinchè sappiano che siamo a bordo. Il racconto, con la prossima escursione, prosegue alla voce:" Costa crociere: S.Pietrobugo delude."

A disposizione.

  • 6629 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Anna Maria Neri
    , 11/6/2010 13:17
    a luglio farò la stessa crociera, viaggio sola e vorrei data l'età evitare camminate per me troppo faticose, 4 ore su e giù x tallin penso mi ammazzerebbero.pensavo di andare individualmente prendendo un sightseeing o un taxi, mi sai dire se il centro storico è accessibile ai taxi? in olanda a Delft ad esempio non lo è.grazie
  2. anlopito
    , 6/5/2010 15:52
    ciao enrico sono anlopito ,
    anch'io parto con la mia famiglia il 28 agosto per la tua stessa crociera, ti chiedo che tipo di abbigliamento dovremmo portare e come ha già richiesto peluche, se è possibile visitare qualche città da soli. grazie anticipatamente
  3. peluche
    , 29/3/2010 17:46
    Buon giorno!ho letto i suoi diari di viaggio:ad agosto farò con il mio ragazzo questa crociera...volo da milano a copenhagen dove ci imbercheremo per andare verso stoccolma, tallin, san pietroburgo, warnemunde per poi tornare a copenhagen. So già che i servizi sulla nave sono buoni così come il mangiare e l'intrattenimento( ho già preso 2 anni fa una di questa navi)ma le chiedo delle informazioni in più sulle capitali che visiterò. Noi abbiamo scelto delle escursioni giudate per stoccolma, san pietroburgo e copenhagen..ma tallin e warnemunde vorremmo visitarle da soli...crede sia possibile???grazie della disponibilità

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social