Affascinanti come le loro donne

Il fascino dei Paesi Baltici e' assai particolare: essi hanno una storia antica e lingue diverse (l'estone e' una variante del finlandese mentre il lituano e il lettone sono lingue indoeuropee molto antiche) e situazioni economiche e politiche disomogenee ( ...

  • di Claudio Mo.
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Il fascino dei Paesi Baltici e' assai particolare: essi hanno una storia antica e lingue diverse (l'estone e' una variante del finlandese mentre il lituano e il lettone sono lingue indoeuropee molto antiche) e situazioni economiche e politiche disomogenee ( attualmente l'Estonia puo' dire di essere avviata verso uno sviluppo sicuro e irreversibile, le altre due repubbliche danno segni meno chiari di ripresa economica e purtroppo la gente sopravvive con circa 300 € mensili e sono i più fortunati come gli impiegati statali, chi è riuscito ad avere la pensione ex URSS, ottiene solo 100 € al mese).

E allora, cosa unisce questi tre paesi così diversi tra di loro? Il Mar Baltico, certo, al quale si affacciano tutti e tre i paesi, le loro piccole dimensioni e la ridotta popolazione (attorno ai 5 milioni di abitanti per ciascuno di essi).

Ma non solo...

...Sono paesi che hanno trovato una loro unita' nel passato recente, nella lotta per l'indipendenza dall'Unione Sovietica, sofferta e fortemente voluta, ottenuta nel 1991.

Ora queste tre nazioni desiderano ardentemente crescere con le proprie forze, sono entrate nell'Unione Europea nello scorso maggio. Ebbene, bastano queste ragioni per rendere attraente un viaggio nelle Repubbliche Baltiche.

Oltre alle opere d'arte e all'architettura, il viaggiatore potra' "esplorare" questi territori, cercando di coglierne anche molte valenze sociali, aspetti economici e tradizioni. E non c'e' piacere più grande, per il vero viaggiatore, di trovarsi in un "territorio di scoperta", cio' che al ritorno rendera' interessante la narrazione del viaggio agli amici. Le Repubbliche Baltiche non sono paesi ricchi, anche se il livello complessivo e' mediamente superiore alla Russia. E numerosi sono anche i retaggi dell'Unione Sovietica, sia nella struttura di questi stati, che nei numerosi edifici e statue di epoca sovietica ancora presenti.

Il modesto sviluppo economico si traduce, per il turista italiano, in una piacevole sorpresa nel constatare quanto sia economica e confortevole la vita per il turista. Un pasto medio al ristorante non costera' più di 5/6 € per persona. Il livello di servizio e' ovunque buono, le strutture turistiche sono tutte di nuova costruzione o rinnovate di recente e sempre superiori allo standard russo.

Vi colpirà la bellezza delle donne di tutte le età, in tutte e tre le repubbliche, slanciate, bionde veramente belle, senza offesa per le nostre mediterranee, ma al confronto vincono loro , sono consapevoli e si vestono adeguadatamente evidenziando la loro bellezza; alcune anzichè camminare: sfilano.

Il viaggio è comodo e facile anche in auto, strade a 4 corsie senza pedaggio ottimo l'asfalto mantenuto perfetto dalla scarsa circolazione e da circa 6 mesi di neve.

Nessun problema alla frontiera, la carta d'identità incuriosisce i doganieri, la vedono solo da maggio.

L'€uro non è molto diffuso si dovrà cambiare in ogni repubblica, la Visa è ben accetta.

Consilgiato a tutti, ciao da Claudio.

  • 2092 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social