Isole Eolie, sette isole in sette giorni

Splendida vacanze alle isole Eolie. Base sull'isola di Vulcano, poi escursioni a Panarea, Stromboli, Alicudi e Filicudi, Lipari

  • di Massimo Calabrese 2
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Come trascorrere una stupenda vacanza alle Isole Eolie. 2 coppie.

Abbiamo prenotato una villa vacanza sull'isola di Vulcano, la prima delle isole Eolie dalla Sicilia. Zona residenziale di Vulcanello, una splendida villetta in parco privato, con parcheggio, ampia veranda, nessun vicino, assoluto relax (no villetta a schiera). 250 metri dalle spiagge di sabbia nera, stupenda! Per vedere foto o trovare informazioni visitate il sito www.portadellasicilia.com.

1° giorno: Arrivo sull'isola di Vulcano

Alle 7 di mattina abbiamo preso aliscafo da Milazzo per Vulcano. 40 minuti e siamo sull'isola. I proprietari ci prendono al porto e andiamo alla villetta. Restiamo stupiti di quanto è bella, contentissimi. Le foto non rendevano. Granite e andiamo subito a mare. La spiaggia è completamente nera, il mare pulito, il panorama fantastico. Di pomeriggio andiamo alle geoterme per rilassarci nelle vasche di acqua termali, facciamo i fanghi. La sera, distrutti, mangiamo al centro, passeggiata al centro, un piccolissimo centro pieno di negozi e bar con musica. Niente di impegnativo, si passeggia senza confusione, in infradito, si sente musica dal vivo e si vede un bellissimo cielo stellato. A vulcano non esiste illuminazione pubblica. Il cielo è in primo piano, fantastico.

2° giorno: Lipari e Salina

Sveglia alle 8, prendiamo una barca a noleggio con motore 40/60 che si può guidare senza patente. Partiamo alla scoperta di Salina. In 40 minuti siamo a Pollara, estremo nord di Salina (dove è stato girato il Postino). cercate su internet le foto di Pollara. un posto stupendo, incantevole. Il più bel mare delle Isole. CI fermiamo a Pollara per un lungo bagno. Poi andiamo a Leni, a mangiare il "pane cunsatu" da Giancarlo. Qualcosa di eccezionale. In barca riesci a girare le calette e ti puoi fermare ovunque, nei porticcioli. C'è sempre qualcuno pronto a farti approdare. Dopo pranzo ci spostiamo alle spiagge bianche di pomice dell'isola di Lipari. Che meraviglia l'acqua trasparente, il fondale bianco. Altro lungo bagno, visita di calette, delle cave di pomice. verso le 4 ci spostiamo al porto di marina corta, centro storico di Lipari. Approdiamo e scendiamo a visitare Lipari. Rispetto l'isola di Vulcano, a Lipari ci sono tantissimi negozi, supermercati, ristoranti. E' una vera cittadina. Passeggiamo lungo il corso, pieno di negozi e turisti. Visitiamo il castello e il museo, fino a marina lunga. alle 8 prendiamo la nostra barca e torniamo a Vulcano (20 minuti). A letto, stanchi!

3° giorno: Isola di Vulcano

Noleggiamo un motorino e giro dell'isola. Sosta al piccolo porto di Gelso, il porticciolo più a Sud delle Isole Eolie. Sosta alla spiaggia dell'asinello. Pranzo all'agriturismo "a pignatta" sulla spiaggia privata e mare stupendo. Penso il posto più bello delle isole. Alle 5 torniamo al centro e intraprendiamo la salita al cratere di Vulcano. Tempo di percorrenza: 1 ora e 20 minuti. Siamo in cima al cratere. Che spettacolo, tutte le isole dell'arcipelago davanti a noi. Poi le sulfuree, il cratere, il panorama al tramonto. Godiamo la vista per 1 ora e si torna giù.

4° giorno: Isola di Panarea e Stromboli

Sveglia con calma, alle 11:30 partenza per escursione organizzata alle isole di Panarea e Stromboli. La più bella escursione. Per informazioni e biglietti al centro di Vulcano trovi diversi organizzatori. La barca che ci hanno consigliato è GIBLI, 40 € / 35 € ad agosto. Abbiamo visitato Panarea (circa 1 ora), le calette, l'atollo di Basiluzzo, poi verso Stromboli. Visita di due ore dell'isola mentre il vulcano "sbotta" e fa sentire la sua potenza. Al tramonto si risale sulla barca e si costeggia prima il faro di strombolicchio e poi la costa della "sciara del fuoco". 40 minuti a motore al minimo per osservare le eruzioni. Non riesco a descrivere la forza, la potenza, lo spettacolo che abbiamo assistito. In 40 minuti 21 eruzioni, alte fino anche 15 metri, con i lapilli che cadevano sulla sciara del fuoco e rotolavano verso il mare. Tutti scioccati. Chi piangeva davanti allo spettacolo offerto dallo Stromboli. La natura alla massima potenza. Un esperienza indimenticabile. Dopo 40 minuti, al buio, si torna verso Vulcano. Sdraiati sul barcone, abbracciati, in silenzio, guardando un cielo stellato meraviglioso, unico

  • 38383 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social