Mare, montagne e vulcani

Un breve giro di tutte e sette le isole Eolie tra mare, montagne e vulcani

  • di brus79
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Luogo: Isole Eolie Periodo: 7-14 Agosto 2010 Numero di persone: 2 Costo complessivo: 800 euro a persona

Come molti siciliani emigrati, ci siamo resi conto di non conoscere molte zone della nostra terra. Abbiamo dunque cercato di colmare una di queste mancanze trascorrendo un’intera settimana alle isole Eolie. Diciamo subito che NON consigliamo di visitare le isole in alta stagione, non tanto per l’affollamento (che secondo noi era accettabile) ma per i costi e per le modalità di visita delle isole.

ALLOGGIO:

Noi abbiamo soggiornato per tutta la settimana sull’isola di Vulcano, allo “Jerà vela club”, conosciuto anche come “Vulcano Blu Terme” (fate attenzione, c’è anche un residence che si chiama “Vulcano Blu”). Si tratta di un residence in località Vulcanello, distante circa 1,5 km dal centro dell’isola. Come tutti i residence in alta stagione, è una struttura molto cara e adatta principalmente a chi vuole trascorrere una vacanza in modalità “villaggio turistico”, con animazione (non eccelsa) e attività come i corsi di vela e affini. Dato che noi eravamo interessati a scoprire un po’ tutte le isole, diciamo subito che la scelta non è stata vincente. Abbiamo infatti pagato per una serie di servizi di cui non abbiamo usufruito (animazione, corsi, ecc) e, tra l’altro non abbiamo trovato nemmeno l’alloggio particolarmente accogliente. Al nostro arrivo abbiamo riscontrato i seguenti problemi:

-Porta del bagno rotta -Doccia senza box, che rendeva inaccessibile il bagno dopo averla utilizzata -Arredi minimali -Cucina e frigorifero esterni.

Inizialmente abbiamo apprezzato l’idea della cucina esterna, ma un giorno qualche ragazzino sfaccendato ha deciso di scaraventare fuori dal frigo la nostra cena, spargendola sul pavimento. Abbiamo protestato con la direzione, ma senza alcun risultato. Basterebbe mettere un lucchetto sul frigo per evitare sorprese come questa.

SUGGERIMENTI PER VISITARE LE ISOLE

Secondo noi il modo migliore per visitare le isole è quello di soggiornare un paio di giorni in ciascuna di esse, in modo da ottimizzare i tempi e diminuire i costi dei trasferimenti via traghetto/aliscafo. Questo non è possibile in alta stagione, in quanto difficilmente vi affitterebbero le camere per una o due notti al massimo. Inoltre, non dobbiamo dimenticare che si tratta di vulcani, alcuni spenti, altri ancora attivi. Alcune isole sfiorano i mille metri di altezza e quasi tutte presentano dei bellissimi sentieri natura che con il caldo di agosto non si ha molta voglia di percorrere. Probabilmente, per ciascuna isola possono servire fino a tre giorni: un giorno in motorino, un giorno per le escursioni e un giorno in barca per i bagni nelle cale più belle.

DESCRIZIONE DELLA VACANZA

Sabato 7 Agosto: partenza dall’aeroporto di Catania con l’autobus della ditta GiuntaBus alle ore 12; non è possibile prenotare il biglietto in anticipo, quindi cercate di arrivare un po’ prima delle 12 per essere sicuri di trovare posto. Costo: 22 euro A/R. Non ci sono altri mezzi diretti da Catania. Arrivo a Milazzo intorno alle 14, compriamo il biglietto dell’aliscafo (sono presenti due compagnie dai prezzi equivalenti: Siremar e UsticaLines) e ci mettiamo in attesa della nave. Attendiamo oltre un’ora rispetto all’orario previsto, ma ci dicono che in alta stagione è normale che sia così. Arriviamo a Vulcano alle 16, ci sistemiamo nell’alloggio e andiamo a fare un giro in centro. Come tutti, restiamo impressionati dal forte odore di zolfo, in alcuni punti a malapena sopportabile. Dato che le strade non sono illuminate, al ritorno in residence sfruttiamo alla grande la TORCIA che avevamo portato su consiglio di altri “turisti per caso”

  • 21393 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social