Magica Dubai

La meta più in voga per un lungo week-end in questo momento pare proprio essere Dubai, quindi, con un pizzico di incoscienza, tanto spirito di adattamento e voglia di shopping, partiamo con un bagaglio minimo per questa avventura… Venerdì 14 ...

  • di CICIKOVA
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
 

La meta più in voga per un lungo week-end in questo momento pare proprio essere Dubai, quindi, con un pizzico di incoscienza, tanto spirito di adattamento e voglia di shopping, partiamo con un bagaglio minimo per questa avventura... Venerdì 14 marzo 2008 Partite dall’Italia la sera prima, (il volo è troppo corto per riuscire a dormire abbastanza) ci ritroviamo a Dubai la mattina presto, fa caldissimo e la coda ai passaporti è infinita...Ma siamo in vacanza!! Il taxi ci porta direttamente in albergo, abbiamo prenotato l’Holiday Inn nella Knowledge City: ci stupisce il fatto che intorno all’albergo sia tutto in costruzione, ma ben presto realizziamo che Dubai è tutta così! Giusto il tempo di cambiarci, e ci avventuriamo in questa misteriosa città: con il nostro spirito tipicamente europeo, siccome ci dicono che la spiaggia è a breve distanza, proviamo ad avventurarci a piedi: errore fatale, a Dubai niente è raggiungibile a piedi!! In effetti la spiaggia è a walking distance, peccato che per raggiungerla bisognerebbe attraversare a piedi un’autostrada! Un po’ perplesse, optiamo per il taxi che fa tutto un giro assurdo per la città per poi condurci a Jumeira Public Beach; in effetti a Dubai non ci sono ponti e rotonde, è un po’ difficile fare inversione e c’è anche tantissimo traffico. La spiaggia però è bellissima, con sabbia bianca e fine, tante palme e l’acqua del mare è trasparente, splendida (peccato forse un pochino fredda per noi italiani!).

Io inizio a studiare la città sulla mitica guida Lonely Planet, purtroppo edita in italiano solo poco dopo la nostra partenza (in effetti quella inglese è un po’ troppo slang e qualche volta difficile da capire).

Ci riposiamo e abbronziamo un po’ (qui il sole è fortissimo!), mangiamo gelato Haagen Dazs e visitiamo la Jumeirah Mosque, l’unica moschea aperta ai non musulmani (visite guidate ogni giorno alle 10). Giunge presto il tempo dedicato allo shopping, e ci avventuriamo (sempre in taxi) al Mall of the Emirates. Io sono stata al West Edmonton Mall in Canada, che si vanta di essere il mall più grande del mondo ma forse qui qualcuno lo batte... Da sciatrice accanita, sono curiosa di vedere la famosa Ski Dubai all’interno del centro commerciale e in effetti c’è veramente una pista da sci dotata di seggiovia e skilift e un sacco di gente con gli sci o lo snowboard, sembra incredibile! La cosa più buffa è la gente come me in canotta che osserva, separata solo da un vetro, le persone imbaccuccate nelle giacche a vento.

Lo shopping ci sembra molto conveniente (scarpe, vestiti, elettronica), ma ovviamente le grandi marche italiane sono care anche qui! Mi colpiscono tantissimo le donne musulmane, che sembrano avere tutte trucco e lineamenti perfetti. Ceniamo in un ristorante indiano nel mall e poi torniamo a casa distrutte; è ufficiale: questa città ci fa impazzire, il mare e lo shopping costituiscono la nostra giornata ideale! Sabato 15 marzo 2008 Anche oggi iniziamo con un po’ di relax, sole e mare, per poi dirigerci nel pomeriggio a Souk Madinat Jumeirah, un altro mall, ma questa volta molto più caratteristico.

E’ infatti pieno di negozietti in legno che vendono cose tipicamente arabe, ci fermiamo a bere un drink vista mare e facciamo un giro con la barca che naviga su un fiume creato apposta per addentrarsi nel complesso di Madinat, dove c’è anche l’hotel.

Da qui si vede benissimo il Burj Al Arab, la famosa “vela”, un hotel a sette stelle (visite guidate ogni giorno alle 11), simbolo caratteristico di Dubai

  • 1107 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social