Dubai, sogno o realtà?

DUBAI: CITTA’ O LUNA PARK?! Durata soggiorno: dal 13/08/2007 al 20/08/2007 Compagnia aerea: Swiss Air Perché Dubai? Bè è stata una scelta casuale. Io e mia cugina conosciamo un amico di famiglia che per lavoro si è trasferito a Dubai…ed ...

  • di descriazzurro
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

DUBAI: CITTA’ O LUNA PARK?! Durata soggiorno: dal 13/08/2007 al 20/08/2007 Compagnia aerea: Swiss Air Perché Dubai? Bè è stata una scelta casuale. Io e mia cugina conosciamo un amico di famiglia che per lavoro si è trasferito a Dubai...Ed ecco che la nostra meta estiva si è delineata all’orizzonte.

Abbiamo comprato solo il volo a/r in agenzia viaggi circa 2 mesi prima della partenza. Compagnia aerea Swiss air con scalo a Zurigo. Volo andata e ritorno compreso di tasse: 570 € a persona. Non male direi. La partenza era fissata il 13 agosto, ed il ritorno il 20.

Sapevamo che avrebbe fatto molto caldo...Avevamo notizie direttamente da Dubai..Ma quando siamo scese dall’aereo alle 22, ci siamo accorte che non si può immaginare 38 gradi di sera con umidità molto alta! Per non parlare poi di giorno: ha raggiunto anche 46 gradi...E l’umidità era incredibile!! L’aeroporto è enorme e davvero splendido, proprio come me lo avevano descritto. Marmi stupendi, palme altissime e rigogliose, pulizia e ordine assolutamente invidiabili.

Un po’ di informazioni: Gli Emirati Arabi Uniti sono una confederazione di sette Emirati su un territorio poco più grande della Sicilia. Ogni Emirato è governato da un sovrano (Sceicco) che è capo assoluto del proprio territorio. I sette Emiri votano poi il presidente della confederazione, attualmente l'Emiro di Abu Dhabi.

Dubai è molto estesa, la città è divisa in due da un'insenatura del Golfo, il Creek, uno stretto corso d'acqua perpendicolare al mare con a ovest Bur Dubai (dove risiedevamo noi) , e ad est Deira, le due zone principali della città. Jumeira, la spiaggia di Dubai, dista una ventina di Km dal Creek.

In ogni caso è necessario sapere che muoversi in taxi o in bus costa molto poco: la corsa in taxi ha il fisso di 3.00 Dirham, meno di un euro, mentre la corsa in bus varia da 1,50 a massimo 2.00 dirham a persona. Sugli Autobus le file d'avanti sono riservate alle donne; se non ci sono più posti a sedere, gli uomini vengono comunque fatti salire a viaggiare in piedi, alle donne invece è negato l'accesso.

Altra cosa da sapere è che, malgrado le numerose corsie, il traffico è qualcosa di mostruoso! E non perchè le macchine siano posteggiate ovunque, al contrario in questo senso è il paradiso perchè non c'è condominio o abitazione senza garage, e in città ogni venti metri se ne trova uno... È che le macchine sono numerosissime e tutte di grossa cilindrata: fra le 18:00 e le 21:00 muoversi significa impiegare moltissimo tempo per arrivare a destinazione; peraltro non sono previste corsie preferenziali, quindi in taxi, in autobus o con auto propria la sorte è la stessa.

Dubai e alcuni degli altri Emirati sono un grande cantiere a cielo aperto! Le gru sono molto più numerose dei grattacieli, è tutto un costruire, 24 ore su 24... La notte, le gru illuminate, gli operai al lavoro..Tutto abbastanza folle... Cantieri in cui indiani, pakistani, iraniani, afghani, lavorano come schiavi, senza le basilari norme di sicurezza... Quasi nessuna costruzione (e parliamo di palazzi di minimo 10-20 piani) ha per esempio l'impalcatura adeguatamente protetta dalla rete apposita. Gli unici autobus sgangherati che si vedono girare in città sono quelli degli operai, che a qualsiasi ora del giorno e della notte fanno su e giù fra i cantieri e i dormitori.

A parte le vie adiacenti al Creek, quelle con i grattacieli e i palazzi più famosi, per il resto ovunque ci sono cantieri... Persino la zona di Jumeira è un immenso cantiere: fra un lussuoso hotel e l'altro solo marciapiedi, hotel, palazzi e ville in costruzione. "The Palm", il grande centro costruito interamente sul mare, è già in ottimo stato di avanzamento, dall'aereo sembra pressocchè finito mentre dalla terra ferma è appunto solo un enorme cantiere: per chi fosse interessato, gli appartamenti partono da 1000 dollari al metro quadro, fino ai 35000 per le abitazioni e le ville più rifinite, chiavi in mano nel 2008

  • 2709 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social