Il viaggio da dubai in oman di dario e sabrina

23 SETTEMBRE partenza da Firenze con volo Air France- scalo a Parigi per raggiungere Dubai, l'emirato più ricco ed esuberante per poi giungere in Oman, l'ultima frontiera del mondo Arabo. Come sempre prima di partire abbiamo a lungo studiato itinerari, ...

  • di sabry firenze
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

23 SETTEMBRE partenza da Firenze con volo Air France- scalo a Parigi per raggiungere Dubai, l'emirato più ricco ed esuberante per poi giungere in Oman, l'ultima frontiera del mondo Arabo. Come sempre prima di partire abbiamo a lungo studiato itinerari, mappe e usanze del paese che andiamo a visitare dato che viaggiamo soli in completa autonomia. Al contrario di quanto si possa pensare Dubai non e' una citta' cara, anzi con la varietà di alberghi e ristoranti alla portata di tutti i portafogli si può scegliere molto facilmente. Il nostro hotel un tre stelle nel quartiere di Deira ad esempio aveva ogni confort e ci e' costato solo 70 euro al gg con una spaziosa matrimoniale con salottino e bagno. Per il mangiare poi Dubai offre di tutto dalle cucine piu esotiche ai titpici ristoranti nei souks o lungo il Creek su grandi barconi di legno. Una sera comunque lo sfizio di andare a cena al famoso Burj Al Arab non ce la siamo persa certo un po caro ma ne vale la pena. Il caldo è veramente poco sopportabile temperatura media in questi giorni 41- 42 gradi, non per nulla i taxi, che sono il mezzo piu comodo ed economico di girare Dubai e i centri commerciali sono dei veri e propri frigoriferi, con aria condizionata altissima. A Dubai poi per gli amanti della teconologia si puo comprare di tutto al pc, alla videocamera o all ultimo modello di fotocamera digitale, con un notevole risparmio. Per questo conviene girare i numerosi e splendidi centri commerciali, i Mall, o computer street. Per chi ama come noi la cucina locale, nei souks, la sera fino a tarda notte si cena con poco piu' di 10 - 12 euro in due. Consigliamo di chiedere da bere il mango juice, che e' veramente fantastico e pieno di vitamine.

Una nota positiva poi è la tranquillità che regna in questo paese, non esiste delinquenza e nessuno ti da fastidio chiedendo elemosina o altro. Noi per scelta abbiamo deciso di raggiungere L'Oman, in autobus, con la linea diretta che parte ogni giorno da Dubai e arriva a Muscat attraverso il deserto con sosta alla frontiera per controllo passaporti. In tutto il viaggio fino a Muscat dura circa 4 ore. L autobus parte la mattina alle 7 da Dubai dall agenzia AL MANHAL STATIONERY vicino alla Clock Tower,biglietto 70 dh.

Andata e ritorno. Una volta arrivati in Oman chiediamo all autista di lasciarci nei pressi di Al Sawadi Beach, a ca 70 km da Muscat sul mare, dato che alloggiamo al Sawadi Beach Resort, bellissimo resort di 4 stelle sulla spiaggia di Al Sawadi, ottimo punto di partenza per fare le immersioni alle isole Daymanyat. Il fascino dell 'Oman, ti porta indietro nel tempo, ed è facile venir catturati dalla magica atmosfera quasi da fiaba di questo paese. Il mare è bellissimo e le immersioni alle isole Daymanyat le consigliamo a chi ama come noi oltre che immergersi fotografare squali, pesci tropicali , mante e non c'e niente di più bello che nuotare insieme alle tartarughe gigante che sono numerosissime in queste zone. Muscat è veramente una città magica, la notte poi girare per i SOUKS di Mutrah, e poi arrivare al palazzo del Sultano e alla bellissima fortezza sul mare, val veramente la pena. L acordialità e la generosità di questo popolo poi rende il viaggio ancor più speciale.

  • 11989 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social