Weekend in Emilia Romagna

In giro tra Ferrara, Ravenna e Bologna (e non solo)

  • di meryterry
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Per Natale mi sono stati regalati due buoni vacanza DayDreams, con i quali a prezzi scontati si ha la possibilità di passare un weekend lungo per 2 persone (3 notti) sia in Italia che all’estero con trattamento di mezza pensione in uno dei vari hotel da scegliere sul sito di DayDreams.

Non volendo andare lontano, io e il mio compagno, abbiamo scelto l’Emilia Romagna e in particolare il Golf Hotel di Riolo Terme (euro 60,00 a persona trattamento mezza pensione con il coupon), dove ci siamo trovati molto bene e abbiamo anche cenato bene. Gentilissimi il proprietario e il personale.

Giovedì 18.02.2016 – Bologna

Prima tappa Bologna dove siamo arrivati attorno a mezzogiorno. Abbiamo parcheggiato l’auto al parcheggio Tanari dalle parti della stazione. Si paga un euro al giorno e c’è la navetta per il centro città. Pagando euro 1,50 a persona (a viaggio) si arriva comodamente in centro e al ritorno al parcheggio, esibendo il biglietto del bus il parcheggio non si paga.

Siamo scesi alla fermata in corrispondenza di Via Ugo Bassi (ultima di via Lame) e poi con un breve percorso a piedi si arriva a Piazza del Nettuno e Piazza Maggiore. Dopo le foto di rito in Piazza del Nettuno e alla Fontana del Nettuno siamo andati a visitare la Cattedrale Metropolitana di San Pietro in via dell’Indipendenza.

Ritornati in Piazza Maggiore ci siamo diretti al Museo Civico Archeologico per visitare la mostra sugli Egizi e dove abbiamo trascorso un paio d’ore. Usciti dal museo abbiamo visitato la Basilica di San Petronio e parte del centro storico che si sviluppa attorno a via delle Pescherie Vecchie, via degli Orefici, via delle Drapperie, Piazza Mercanzia, fino ad arrivare alle famose due torri, ma non siamo saliti sulla torre degli Asinelli perché stava chiudendo e ne abbiamo approfittato per visitare la chiesa di San Vitale.

San Petronio è la chiesa principale di Bologna ed è la sesta chiesa più grande d'Europa e la quarta chiesa più grande d'Italia. Al suo interno si trova “La meridiana di Cassini” che ha una lunghezza pari a 66,8 metri ed è ancora oggi la meridiana più grande al mondo.

In serata siamo poi arrivati a Riolo Terme, piccolo centro di origine medievale, nonché centro termale. L’hotel si trova proprio nel centro storico del paese.

Venerdì 19.02.2016 – Ferrara

Abbiamo lasciato la macchina al parcheggio Diamanti e per la mezza giornata trascorsa in città abbiamo pagato circa 3 euro. Non abbiamo visitato palazzo Diamanti, dove c’era la mostra su De Chirico, e come prima tappa in città visitato la Chiesa di San Cristoforo alla Certosa che purtroppo abbiamo trovato chiusa. Quindi ci siamo diretti in centro per visitare la bellissima Cattedrale di San Giorgio che si trova in Piazza Trento e Trieste una piazza molto bella, protetta dall’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità come tutto il centro storico di Ferrara!

Dopo la sosta per il pranzo in uno dei bar di Piazza Trento e Trieste, con una breve passeggiata siamo arrivati al Castello Estense e poi abbiamo percorso Via delle Volte. Abbiamo tralasciato la casa di Ludovico Ariosto perché chiusa (apriva a metà pomeriggio).

Nel primo pomeriggio abbiamo lasciato Ferrara alla volta di Brisighella, piccolo centro di origine medievale vicino Riolo Terme che rientra fra i Borghi più belli d'Italia ed è anche centro termale. Dopo una breve passeggiata nel centro del piccolo borgo ci siamo diretti alla Rocca Manfrediana e Veneziana per godere un po’ del paesaggio sul borgo sottostante e sulla valle e poi con una breve passeggiata abbiamo raggiunto poi la Torre dell’Orologio

  • 9087 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social