Delusione per il Laguna Vista di Sharm

Sono stato per la quarta volta a Sharm dal 4 all'11 marzo 2006 (precedenti esperienze : Domina Coral Bay e Ventaglio Reef Oasis- ottime entrambi) con mia moglie ed una coppia di amici. Tour operator Swan Tour : niente da ...

  • di Igis Marra
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Sono stato per la quarta volta a Sharm dal 4 all'11 marzo 2006 (precedenti esperienze : Domina Coral Bay e Ventaglio Reef Oasis- ottime entrambi) con mia moglie ed una coppia di amici. Tour operator Swan Tour : niente da ridire per operativo voli, assistenza, organizzazione, puntualità.

Il Laguna Vista è una struttura di ampio respiro, dotata di una hall faraonica, di ampie stanze luminose, grandi piscine con cascate annesse, di giardini, corsi d'acqua e vialetti ben curati. Le stanze del piano terra hanno un accesso diretto ad un sistema di piscine proprio. Il personale è discreto ed efficente, la pulizia eccellente in ogni dettaglio.

La spiaggia è ampia e attrezzata con numerosi ombrelloni e frangivento. Note dolenti: 1) Il mangiare. Il ristorante compreso dalla formula all inclusive è uno solo ed è situato vicino alla hall. Nonostante la vastità del villaggio e della spiaggia non è stato previsto (come per esempio avviene in altri villaggi) un altro punto per il buffet, anche in considerazione della distanza del ristorante dalla spiaggia (300-400 mt circa). I più volenterosi possono però mangiare al bar della spiaggia dei panini imbottiti con tristi affettati o al bar della piscina centrale hot dog e patatine purchè vi si arrivi tassativamente entro le ore 13.30 (al sottoscritto è stato negato il panino con il wustel perchè giunto alle 13.33!) .

La qualità del vitto servito al buffet del ristorante centrale non è adeguata al livello della struttura.

2) Situazione mare. Il villaggio è indicato per gli adoratori della piscina, per gli amanti delle camminate e per le famiglie con bambini.

Chi vuole praticare lo snorkeling è meglio che si attrezzi di buona volontà e di... Buoni polpacci. La barriera (che è molto bella) è parecchio distante dalla spiaggia. Considerate 400-500 mt in linea d'aria. Il tratto di mare interposto tra tra la spiaggia e la barriera dà l'impressione di uno stagno a causa dell'acqua molto bassa (anche con l'alta marea) che, esclusi i bambini piccoli, rende scomodo farsi anche un semplice bagno. Per accedere alla barriera è più conveniente utilizzare il lunghissimo pontile dell'Hotel vicino (Grand Azur) il quale, peraltro, non è affatto vicino. Una volta raggiunta con successo la fine del pontile bisogna fare altri 100 mt a piedi nell'acqua bassa fino alla barriera che però non è sempre raggiungibile per via dell'esposizione di questo tratto di costa a correnti ed al vento. Distanza dalla mia camera alla barriera più di un chilometro...Con pinne, mascera, muta al seguito! Un saluto

  • 869 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social