Partire da sola? Non male

Eccomi il 28 settembre all'aeroporto di catania pronta èper partire alla volta di SHARM EL SHEIKH, EGITTO.Mamma e papà ovviamente tesi, parto da sola perchè nessuno ha osato essere così temerario dopo ciò che ha subito l'Egitto.Arrivo al Coral Bay(se ...

  • di piccolaguerrier
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: da solo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Eccomi il 28 settembre all'aeroporto di catania pronta èper partire alla volta di SHARM EL SHEIKH, EGITTO.Mamma e papà ovviamente tesi, parto da sola perchè nessuno ha osato essere così temerario dopo ciò che ha subito l'Egitto.Arrivo al Coral Bay(se andate a Sharm soggiornate lì!)e inizia l'avventura.Nella speranza di conoscere tanti ragazzi e ragazze, mi devo ben presto rassegnare all'idea che sono tutte coppie in luna di miele...Pazienza!Neanche a dirlo, dopo 10 minuti trascorsi in camera ero già in piscina!I primi 2 giorni trascorrono tranquilli, con la visita alla citta' vecchia dove fumo il narghilè con tabacco alla mela, e a Naama Bay, ormai quasi deserta.Venerdì e Sabato sono 2 giorni critici, quasi tutto il tempo a letto con la nausea:sono troppi 52 gradi anche per una siciliana come me!Domenica, seppur in condizioni pietose, parto alle3del mattino per la visita al Cairo( sono andata in Egitto solo per la piana di Giza!).Un'emozione unica:sentivo nelle orecchie le musiche egiziane che si sentono solo nei vecchi film!!!E poi pranzare in un ristorante con davanti quella splendida vista!!!E' inspiegabile!D'obbligo la sosta al museo del papiro e soprattutto al museo egizio, dove si possono ammirare migliaia di anni di storia.Gli altri 3 giorni volano via come un soffio di vento:tra cene di gala, spettacoli vari, ragazzi dell'animazione che non ti lasciano il tempo di respirare...La cosa sicuramente piu' bella e' che sul volo di andata ognuno e' una persona a se';e sul volo di ritorno che sembri il vecchio amico di tutti:"Ehi Vale, che fai domani?"oppure"Gero, non dimenticare le foto!!".Altra cosa da sottolineare e' il magnifico carattere di tutti gli egiziani, molto disponibili e a volte troppo appiccicosi, ma e' la loro cultura.E poi, ragazze dico a voi; andateci!!!Sono tutti belli, dal primo all'ultimo.Non so da dove escano fuori! Indimenticabile e sicuramente da ripetere.

PIccoli consigli:se allogerete al Coral, mangaiate almeno una volta la pizza al ristorante "La Piazzetta", gustatevi le colazioni del Ristorante principale che è il Coral, godetevi il mare e la svariata quantita' di fauna marina, fate un giro sulla barca con fondo di vetro se non soffrite il mal di mare,tentate almeno una volta la fortuna all'Aladin Casinò( che si trova dentro il villaggio) e passate una serata divertente nel locale di Smaila( anche questo dentro il villaggio).Se andate al casinò, cercate di Marco, un belloccio egiziano che la sera lavora lì, ma durante il giorno vi portera' a fare dei giri in cammello che pagherete meno di quelle messe sul programma del villaggio! E buon divertimento!Valeria

  • 97 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social