Incredibile egitto!

Ciao a tutti! Siamo Morena e Michele. Quest’estate abbiamo deciso di visitare l’Egitto con una crociera sul nilo di 4 giorni e un soggiorno di altrettanti giorni al Cairo;al tutto abbiamo abbinato un soggiorno di una settimana a Sharm. 1° ...

  • di Michele Martorana
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
 

Ciao a tutti! Siamo Morena e Michele.

Quest’estate abbiamo deciso di visitare l’Egitto con una crociera sul nilo di 4 giorni e un soggiorno di altrettanti giorni al Cairo;al tutto abbiamo abbinato un soggiorno di una settimana a Sharm.

1° GIORNO:Siamo partiti il 27 Giugno da Palermo con un volo della Windjet direzione Luxor dove siamo arrivati dopo tre ore e trenta di volo.

Appena arrivati abbiamo conosciuto quella che sarebbe stata la nostra guida per tutta la settimana :Ayman professore di lettere del Cairo,una persona colta e simpatica.

Ayman ci ha condotti sulla motonave Radamis 2,carina e pulita della catena alberghiera svizzera Movoenpick.

Dopo cena tutti a nanna.

2° GIORNO:Alzataccia alle 5 e,dopo una lauta colazione a base di croissant omelettes e dolcetti vari,partenza alla volta della Valle dei Re situata sulla sponda ovest del Nilo,luogo scelto per la sepoltura,giacchè era ad ovest che il sole tramontava ogni sera per sparire nell’oltretomba.

Nella Valle dei Re sono state riportate alla luce 62 tombe tutte decorate con testi tratti dal Libro dei Morti e vivaci scene dipinte che avevano la funzione di guidare il faraone nel suo viaggio attraverso gli inferi.

Gli egizi credevano che il dio Ra attraversasse ogni notte l’oltretomba e che l’aspirazione dei defunti fosse quella di assicurarsi un passaggio a bordo della sua barca sacra e viaggiare insieme a lui per l’eternità. Breve visita ai Colossi di Mnemone,costruiti da Amenhotep 3°e unici superstiti del più grande complesso funerario della sponda occidentale e,subito dopo,visita del tempio di Hatshepsut unica donna faraone dell’Egitto.

Il tempio,costruito a terrazze,è incastonato nella roccia e,anticamente,era circondato da un rigoglioso giardino.

Dopo pranzo abbiamo visitato l’enorme tempio di Karnak,principale luogo di culto della triade tebana formata dagli dei Amon,Mut e Khonsu e quello di Luxor,edificato da Amenhotep 3°sul sito di un precedente santuario costruito da Hashepsut e dedicato al dio Amon.

Nell’entrata del tempio ci sono i resti del viale delle sfingi che un tempo univa il tempio con quello di Karnak situato 3km più a nord.

Rientrati sulla motonave questa è partita subito per Edfu.

3°GIORNO:Dopo colazione,a bordo di un hantor(una specie di calesse trainato da un cavallo)siamo andati al tempio dedicato al dio Horus.

Dopo pranzo la motonave è partita alla volta di Kom ombo dove abbiamo visitato il tempio dedicato agli dei Sobek e Haroeris.

Dopo la visita abbiamo fatto un giro per le bancarelle situate lungo il porticciolo dove abbiamo acquistato degli abiti per la festa egiziana.

La serata è stata divertente;dopo le foto di rito scattate dal fotografo della nave ci siamo divertiti un mondo ballando e partecipando ai giochi organizzati da Ayman e dal personale di bordo Abbiamo assaggiato i piatti della cucina egiziana apprezzando i buonissimi dolcetti ipercalorici.

La sera la nave è partita per Aswan.

4°GIORNO:In mattinata siamo andati a vedere la Diga Alta fatta costruire per contrastare la piena annuale del Nilo,e le cave di granito da cui gli egizi ricavavano la maggior parte delle pietre utilizzate per le loro sculture e gli ornamenti di templi e piramidi.

Qui si trova il grande obelisco incompiuto ancora parzialmente unito alla roccia,abbandonato per una falla apparsa durante i lavori.

Nel pomeriggio,a bordo di una piccola imbarcazione,siamo andati a vedere il tempo di Philae dedicato alla dea Iside.

Anticamente questo tempio si trovava nell’isola di Philae,ma dopo la costruzione della vecchia diga fu sommerso del Nilo,così venne smontato e ricostruito 20 metri più in alto sulla vicina isola di Agilkia

  • 319 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social