Viaggio nell'Egitto magico tra piramidi e antichi luoghi sacri

Nella magia dell'antico Egitto, dalle piramidi di Giza e Saqqara a quelle di Dahshur, dalla crociera sul Nilo alla sacra città di Abydos

  • di aestene
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

La Magia dell’Egitto

Finalmente dopo tanti anni ho realizzato il sogno di fare questo viaggio in Egitto con la crociera sul Nilo ed era la quarta volta che atterravo in questa magnifica terra.

Mi sono appoggiata ad una agenzia per la logistica di base, quindi volo, motonave e hotel al Cairo, ma ho molto personalizzato il viaggio avendo degli interessi specifici e cose da vedere al di fuori delle normali visite.

ll primo giorno è stato dedicato al viaggio: i tipici 8 giorni (7 notti), con 4 notti al Cairo e 3 di crociera.

Il volo di linea era con Egyptair, puntualissimo e con ottimo servizio a bordo. La fortuna è stata quella di fare tutti il viaggio il primo giorno, cioè volo di linea per il Cairo e poi quello per Assuan, dove ci siamo trasferiti direttamente sulla motonave.

E’ una cosa che consiglio vivamente per non dovere perdere tempo tra aeroporti e trasporti, soprattutto in città grandi e trafficate come il Cairo.

Il clima già dal primo giorno è stato piacevole, caldo di giorno e la sera come la nostra primavera inoltrata.

La motonave sul Nilo era la Tower Prestige, bella ed elegante nelle rifiniture, ma con evidenti segni dell’ età e della passata epoca dell’ oro.

Dopo la rivoluzione di 4 anni fa, l’Egitto risente molto del calo del turismo, nonostante stia migliorando negli ultimi mesi.

Per tornare alla nave, tutto il personale è stato molto gentile, disponibile, la camera spaziosa con una bella finestra/ terrazza per godersi la vista sul Nilo.

Già dalla prima mattina la sveglia è stata molto presto, verso le 7, per partire alle 8 nella prima escursione alla diga di Assuan costruita nel 1960. Vale la pena soprattutto per vedere la maestosità di quest’opera ingegneristica che ha cambiato il corso del Nilo e che ha formato il Lago Nasser con tutti i problemi ad esso correlato soprattutto per lo spostamento di molti templi antichi.

Avendo ancora tempo nella mattinata siamo andati a fare una passeggiata nel mercato delle spezie di Assuan, nel centro della cittadina. E’ una via piena dei tipici negozietti di souvenirs, frutta e verdura, e di tutto e un po’. Amo molto le spezie quindi per me è stato un viaggio nei profumi tra cannella, curcuma e chiodi di garofano. Essendoci pochi turisti, i venditori sono abbastanza insistenti, abbindolandoti con frasi del tipo “mi ricordo di te, ho pulito la tua camera nella nave” oppure “ hai gli occhi da egiziana” e ovviamente parlando tutte le lingue del mondo. Come biasimarli però visto che il paese viveva sul turismo e nel giro di poco si è ritrovato senza la fonte principale. Quindi con pazienza passeggiamo, chiacchieriamo, compriamo mele e banane, il loro tipico pane buonissimo e per l’ora di pranzo torniamo sulla nave per il nostro primo buffet che devo dire semplice, ma buono.

Il pomeriggio era in programma la prima visita facoltativa al tempio di Philae, un tempio di epoca tolemaica, quindi abbastanza recente, dedicato ad Iside ed Hathor. Il tempio non si trova più nella sua posizione originale proprio a causa dell’alta diga di Assuan, ma fu spostato blocco per blocco a pochi centinaia di metri su di un’ altra isola. Per arrivarci ci vogliono 10 minuti di bus/taxi da Assuan e poi bisogna prendere una barca che ti porta sull’ isola in cui si trova il tempio. Avendo fatto con l’ agenzia, era tutto organizzato, ma anche da soli è abbastanza facile. Basta un po’ districarsi nel caos delle barche e ricordarsi la propria per tornare. Il tempio è considerato la perla del Nilo, ed è effettivamente molto bello come il tragitto per arrivarci

  • 4754 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social