Un sogno realizzato!

Partenza da Pisa con Blu Panorama. Emozione, come sempre, prima del volo. Destinazione Sharm el Sheikh. Villaggio della Eden viaggi - Amphoras. Siamo partiti (eravamo in tre) in perfetto orario, volo confortevole, personale disponibile e sorridente. Atterraggio a Sharm verso ...

  • di kriss68
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Spesa: 3500
 

Partenza da Pisa con Blu Panorama.

Emozione, come sempre, prima del volo.

Destinazione Sharm el Sheikh. Villaggio della Eden viaggi - Amphoras.

Siamo partiti (eravamo in tre) in perfetto orario, volo confortevole, personale disponibile e sorridente.

Atterraggio a Sharm verso mezzanotte. Appena usciti dall'aeroporto siamo stati investiti da folate di vento caldissimo: aiuto cosa ci aspetterà domani?? Il personale Eden è stato celere nel raccoglierci tutti e guidarci all'autobus. Nell'autobus siamo stati aggiornati su quanto poteva interessarci riguardo al nostro soggiorno: hanno risposto a tutte le domande che potevano girarci in testa senza neanche farcele fare. Bravi e soprattutto ben organizzati. L'impressione del villaggio appena arrivati è stata veramente ottima. Ci hanno fatto accedere alla sala da pranzo per una cena fredda ma direi davvero gradita. Dopo cena, la stanchezza e l'emozione ci hanno guidato diritti verso la nostra camera che abbiamo trovato in perfette condizioni per quanto riguarda la pulizia e l'ordine. Letti, da una piazza e mezzo ciascuno, perfettamente rifatti, asciugamani bianchissimi in bagno. Appena entrati in camera ci ha spaventati il caldo, ma con una mezzoretta di aria condizionata abbiamo risolto il problema e dormito tranquillamente. La mattina dopo scendere al mare è stata veramente una sorpresa: il villaggio alla luce del sole era veramente incredibile! Erba verdissima (con tutto quel caldo e soprattutto pensando che non sanno quasi cosa sia la pioggia), vialetti puliti, piscine limpide.

La spiaggia è come si vede nelle fotografie, anzi, ancora meglio: le calette infatti sono ampie, ci sono sempre lettini disponibili (ovviamente non sempre nella posizione desiderata ma questo dipende dall'orario in cui si va in spiaggia), anche qui mi ha positivamente colpito la pulizia e l'accuratezza prestata da parte del personale del villaggio per mantenere l'ambiente confortevol.

Il mare è stata veramente una grande emozione. L'acqua limpidissima e dei pesciotti bellissimi proprio vicino ai piedi. Muniti di maschera e pinne ci siamo avviati verso il pontile: facilmente accessibile e mai affollatissimo (nonostante fosse il mese di Agosto). Mi sono fatta coraggio e mi sono buttata: CHE EMOZIONE!!!!! Ancora se ci penso mi vengono i brividi. Pensare che ho nuotato con tutti quei pesci così vicini. La cosa meravigliosa è che poi non riuscivo più a decidermi ad uscire dall'acqua. Più ne vedevo e più ne avrei voluti vedere e poi la pace e la tranquillità che dà ascoltare il silenzio del mare. Bellissimo.

Devo dire che, informandomi sui vari forum prima di partire, avevo letto cose poco belle su questo villaggio e qualche pensiero lo avevo: si sta d'incanto. Ripeto, pulito, tranquillo, il mangiare è buono (sapevo che non avrei mangiato le lasagne al forno di mia suocera!!!), i teli mare che danno in spiaggia sono puliti, i dispenser delle bibite li ho sempre trovati pieni ed i bicchierini puliti.

I primi tre giorni li abbiamo passati al villaggio. L'animazione discreta non pressante durante il giorno, la sera ci ha fatto divertire con gli spettacoli nel "teatro" del villaggio. Complimenti al capo Simone Accorsi ed al cugino che mi hanno fatto fare delle sonore risate! Un sera siamo usciti a piedi per andare a Fantasia: agglomerato di negozietti e bancarelle distante circa 20 minuti dal villaggio. Questo posto si presenta con una struttura arabeggiante, piena di luci, colori ed odori di incenso (e cammello!). Posto da vedere ma veramente faticoso: ho constatato di persona quello che mi era stato detto prima di partire da amici che già avevano fatto questo viaggio. I venditori sono assillanti! Mai maleducati ma veramente assillanti! Risultato della serata: un borsello, una borsa, qualche scarabeo e ben tre narghilé da portare a casa in regalo. Il giorno di giovedì avevamo prenotato, tramite la eden (che è sicuramente più dispendioso però mi dava più sicurezza), la gita al Cairo in aereo. Partenza alle quattro la mattina. Eravamo in venti ed una guida. Un 'ora di volo ed eccoci al Cairo

  • 386 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social