Sharm al Laguna Vista: vacanza da sogno

Io,mio marito e mia figlia (4 anni all'epoca del viaggio)ci siamo regalati una bellissima vacanza a Sharm lo scorso settembre.Avevo in mente d a tanto tempo di vedere l'Egitto e finalmente stavo per realizzare il mio sogno di vedere le ...

  • di sigi74
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Io,mio marito e mia figlia (4 anni all'epoca del viaggio)ci siamo regalati una bellissima vacanza a Sharm lo scorso settembre.Avevo in mente d a tanto tempo di vedere l'Egitto e finalmente stavo per realizzare il mio sogno di vedere le splendide acque del mar rosso.Non avevo idea di dove avremmo alloggiato,finchè non mi capitò tra le mani il catalogo della swan tour che vendeva a Sharm il Laguna vista.É stato un colpo di fulmine,anche su internet ho cercato e trovato svariate foto del resort che davvero sembrava stupendo.Siamo partiti da Napoli in perfetto orario con un volo Blu panorama.Il volo è stato tranquillo .Non appena scesi dall'aereo sono stata investita da un vento caldo che mi ha fatto subito pensare che da lì non me ne sarei mai più andata.Erano circa le dieci di sera quando arrivammo al resort dopo circa 10 minuti di pulman.Le foto che avevo visto mostravano una hall dell'hotel davvero imponente,tutta in pietra e con alte colonne,ma entrando si rimane davvero a bocca aperta,nessuna foto può realmente rendere l'idea el fascino di quel luogo.Sbrigate rapidament elel formalità ci accompagnano alla nostra camera.Avevamo prenotato una tripla semplice,ma ci sono anche camere con la piscina privata e poi bellissimi bungalow con soppalco e terrazzino per non parlare poi dei bungalow del laguna vista royal.Sapevo che le camere standard erano nel blocco centrale,invece il ragazzo che ci accompagnava ci fa uscire fuori...E non vi dico che spettacolo uscendo dalla hall,si ha una vista su tutto il valliaggio e vi assicuro che è davvero splendido,sia di giorno che di sera illuminato in maniera molto soft con la grande piscina lagunare che troneggia nel mezzo e i tetti di paglia dei bungalow.Comunque la sorpresa fu che cammina e cammina il ragazzo ci accompagnò ai bungalow e ci era stato assegnato un bungalow di circa 55 mq,con soppalco con un altro letto matrimoniale ,un'altro condizzionatore e un altro armadio.La stanza giù era spaziosissima ,con un letto king size e un salottino e una grande finestra con di fianco una porta che dava sul terrazzino munito di lettino e tavolino.Tutto il villaggio è immerso nel verde e i giardino sono curatissimi,si vede continuamente personale al lavoro.La cosa più bella è che il nostro bungalow era a meno di 100mt dalla spiaggia,tenete conto che il villaggio è grande,credo che ci siano circa 400mt tra il corpo centrale e la spiaggia e con il caldo in alcune ore il tragitto può pesare davvero.Unica pecca:il cibo nel ristorante centrale,monotono e scarso e per nulla vicino ai nostri gusti(il villaggio non è italiano quindi è un pò una tragedia)però per fortuna c'era il ristorante della spiaggia che ci ha salvati.Anch'esso nell'all inclusive,prepara cucina orientale,3 tipi di riso, carne e epesce in vari modi e patatine fritte e contorni di verdure e patata,ma se non amate i cibi un pò speziati siete spacciati anche lì!Di fronte al villaggio c'è un centro commerciale con vari pub e poi c'è sempre naama bay a 15 minuti di taxi!Cmq,nonostante la bimba,qualcosa siamo sempre riusciti a mangiare.Le camere erano sempre pulite con cura e trovavamo sempre i classici asciugamani/sculture e una volta in regalo anche dei cappelli di paglia.Passeggiar eper i viali del resort dopo il tramomto era un piacere,con il sottofondo di musica araba e quel tiepido vento che ti accarezza...Che nostalgia!Fuori e dentro il villaggio c'è tutto,quindi nonpreoccupatevi se dimenticate qualcosa,due passi e avete davvero tutto,dal minimarket alla farmacia ai negozi di souvenir.La spiaggia è bella e spaziosa,i lettini distanti tra loro e gli ombrelloni sono enormi,tanto da poter fare ombra fino a 4 lettini e tutti riparati a paravento di paglia.La barriera corallina è distante circa 800 metri dalla riva,la bella e calma e calda laguna permette di far stare tranquillament ein acqua i bimbi e bei riposini su un'acqua immobile su comodi materassini ai grandi!La camminata fino alla barriera vi assicuro che ne vale la pena,è davvero uno spettacolo proprio perchè non a portata di mano come in tante altre zone di sharm.Un pomeriggio poi abbiamo fatto una cavalcata per la baia di nabq su bei cavalli arabi,anche la piccola a veva il suo puledro tutto per lei,si può fare all'alba e al tramonto con le guide che non si allontanano mai.Poi abbiamo fatto una bella escursione di un'intera giornata che comprendeva due ore do jeep nel deserto(che meraviglia),una cammellata di circa 40 minuti fino al blu hole,dove si fa uno snorkeling bellissimo vicino una parete di barriera che si tuffa nel blu più profondo almeno per 30 metri in un'acqua così chiara che guardando in giù si vedevano d alontano l le sagome dei sub.Lì si resta a nche a pranzare seduti su tappeti e cuscini,mangiammo riso,pesce e carne alla brace e frutta.Un pò di relax,4 chiacchiere con la guida,e poi di nuovo in jeep fino a dahab,costggiando tratti di costa selvaggia che resteranno scolpiti nella memoria insieme agli splendidi colori del mare.Dahab è una cittadina senza lode e senza infamia sinceramente,negozietti si,ma meglio naama bay o ancora meglio sharm vecchia.Piacevole sedersi fuori uno dei tanti bar sulla spiaggia.Visita poi alla fabbrica del papiro e dei gioielli,dove ho visto dei turchesi davvero stupendi.Bellissima giornata alla fine della quale la nostra piccola aveva ancora la forza per un ultimo tuffo in piscina!Esperienza molto affascinante per ii bimbi che ancora non fanno snorkeling è il sottomarino,la barca scende per circa 4 o 5 metri e lo spettacolo è davvero assicurato!Che dire,l'Egitto avevo sempre desiderato vederlo,mi è piciuto molto più dei caraibi(messico),non so perchè,ma quell'aria calda,il sole splendende ,il cielo sempre azzurro ,quel mare limpido e pieno di vita e il sorriso e il calore della gente del posto davvero lasciano il segno e torni a casa che già programmi il prossimo viaggio.Il nostro sarà fra una settimana,quelli che sembravano 8 interminabili mesi uggiosi e freddi sono davvero volati e questa volta la nostra meta sarà la selvaggia e incontaminata marsa alam.Non ho particolari aspettative sulla struttura che ci ospiterà8sebbene scelta con cura)perchè credo che il laguna vista ci abbia viziati un pò troppo,ma sono straconvinta che vedrò luoghi stupendi,paradisi in terra che lasceranno altri beii ricordi nelle nostre menti da tirar fuori nelle lunghe sere invernali,scaldandoci al ricordo del sole dei faraoni.

  • 1632 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social