Cairo, Giza e dintorni

Continuo a confermar che decidere last minute x una breve vacanzetta (seppur non proprio riposante!!!) in qualche capitale, è davvero divertente!!! Io però ammetto di aver la fortuna di lavorare per una compagnia aerea e di avere quindi vantaggi soprattutto ...

  • di Tabataz
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Continuo a confermar che decidere last minute x una breve vacanzetta (seppur non proprio riposante!!!) in qualche capitale, è davvero divertente!!! Io però ammetto di aver la fortuna di lavorare per una compagnia aerea e di avere quindi vantaggi soprattutto per la disponibilità dei voli e per le tariffe...Sebbene grazie alle low cost o alle offerte last minute ora veramente tutti possono permettersi di organizzarsi con zainetto sulle spalle e partire!!! Comunque la nostra scelta è andata al Cairo quasi esclusivamente per questioni prettamente culturali...Museo Egizio (che prevede un minimo di 3 h per avere un quadro generale, ma è enorme!!), la Cittadella,le varie moschee sparse per la città, il mercato...E ovviamente Giza con le sue Piramidi, la Sfinge (ottimo e davvero particolare è lo spettacolo notturno chiamato Sounds&Lights in cui la settima meraviglia del mondo si racconta a suon di colori e musiche...Il tutto visto come un grande cinema in widescreen, con tanto di sedie davanti alle Piramidi illuminate dalla luna e da luci colorate...Particolarissimo!!!). Abbiamo anche approfittato di una piccola gita ad Alessandria a quasi 3h di macchina dal Cairo. Interessante ma sinceramente per me più particolare del Cairo, soprattutto perchè ha il fascino della città di mare. In generale il Cairo è una città assurda per il traffico che ha!!Non parliamo di New York dove almeno si pensa ci sia una parvenza di senso civico!! Qui parliamo di una città con 20 milioni di abitanti, 7 milioni di macchine (non a norma con le le leggi antiinquinamento che abbiamo qui in Europa) che si accavallano come cavallette a qualsiasi ora del giorno e della notte su strade prive totalmente di semafori, di tombini , di asfalto normale (noi abbiamo beccato anche giornate di pioggia in cui le strade erano completamente allagate e fiumi veri e propri scorrevano da un marciapiede all'altro!!). E vengo da Roma dove di traffico ne vedo a iosa!!! Noi eravamo in 8 e ci siamo trovati benissimo,sebbene è stata una continua lotta trattare qualsiasi cosa con gli abitanti del posto. E' comunque una città molto economica e il desiderio di spennare il turista è innato in qsta gente davvero povera, ma che conosce perfettamente lingua inglese,italiana...E soprattutto la ns moneta!!! Il mezzo più facile x girare sarebbe la metro ma noi sinceramente abbiamo preferito il pullmino che siamo riusciti a noleggiare con tanto di autista e guida direttamente dall'aeroporto (non è affatto difficile trovare o una macchina o un pullman che ti scarrozza a destra e a manca!! Qualsiasi occasione è buona per l'egiziano per guadagnare e quasi tutti si improvvisano autisti, tassisti e guide turistiche ...E purtroppo non si ha molta scelta! In effetti sapendo di essere tanti con meno di 6-7 euro a testa al girno avevamo un pullman tutto per noi..Una vera comodità oltre che divertente!!). Consiglio di alloggiare comunque fuori dal caos del Cairo...Noi stavamo a Giza e grazie ad un'attenta ricerca su internet siamo riusciti a trovare a 24€ a testa un hotel a 4 stelle pulitissimo, carinissimo con tanto di colazione continentale...E non consiglio hotel a meno di 3-4 stelle...Stiamo pur sempre in Africa e la poca pulizia è di casa!!!). Il periodo è stato,sebbene la pioggia e il freddo, per noi cmq ottimo perchè se si calcola che il Cairo passa da 3-4 gradi invernali a 40-50 gradi d'estate col afa , sole a picco, deserto e smog sarebbe stato impossibile girare senza sentirsi male...Per le crociere sul Nilo ci è stato suggerito febbraio-marzo quando il Nilo fa fiorire le terre circostanti...Uno spettacolo mozzafiato!!! Il mercato è anch'esso e ovviamente per antonomasia una vera lotta di contrattazioni..E anche qui abbiamo notato che i prezzi son più alti di quelli delle città limitrofe, meno soggette al turismo (si parla cmq sempre di al max 1-2 € di differenza cke per loro son davvero tanti!!). Andando poi al museo è facile chiedere aiuto ad una guida, che si spaccia per tale(se ne trovano a bizzeffe sedute davanti alla biglietteria, tutte intente ad accalappiar turisti in cerca di aiuto...Direi quasi obbligato vista la mole di opere ammucchiate all'interno!!). Spesso (come nel ns caso) si riesce ad organizzar con loro un servizio completo di visite per la città e dintorni contrattando prezzi e itinerari (abituatevi a dover fare giri OBBLIGATORI nei negozi di papiri, profumi e scuole di tappeti fatti appositamente per far acquistare oggetti di quasiasi tipo...Anche qsto è turismo ed è un modo per assaporar di più la loro forma mentis e la loro vita...È bene però non farsi fregar!!). Ci siamo poi addentrati anche a Sakkara dove i siti archeologici abbondano. Il cibo è ovviamente molto speziato e amalgamato con salse particolari..Ma i dolci sono davvero buoni!!Sarà stata la fame dovuta allo stare tutto il giorno dalle 9 del mattino alle 20:30 di sera in giro, ma non sono affatto tornata dimagrita!!:D

Un'esperienza comunque bella e divertente da fare sicuramente in compagnia e non in coppia (vedo per qsto tipo di viaggio una città europea più romantica da girare in 2!!)...E sapere che si passeggia su posti che hanno davvero attraversato la notte dei tempi dà una magia al viaggio davvero particolare...E son romana e l'antichità per me è sicuramente uno spettacolo meno sconvolgente che per tanta altra gente!!!

A presto!!!!

  • 2139 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social