Marsa alam aprile 2007

Desidero condividere con tutti voi alcune brevi impressioni relative al mio viaggio a Marsa Alam nella prima settimana di aprile 2007. Abbiamo alloggiato all’Habiba Beach: villaggio nuovo, pulito, personale disponibile. Accesso a mare: dalla spiaggia si accede alla laguna dove ...

  • di ELISA C.
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Desidero condividere con tutti voi alcune brevi impressioni relative al mio viaggio a Marsa Alam nella prima settimana di aprile 2007. Abbiamo alloggiato all’Habiba Beach: villaggio nuovo, pulito, personale disponibile.

Accesso a mare: dalla spiaggia si accede alla laguna dove l’acqua arriva alle ginocchia,mentre per nuotare lungo il reef si deve percorrere il pontile e da qui buttarsi.

Gite: • Luxor (abbastanza massacrante ma interessante per chi come me non era mai stata in Egitto) • Motorata nel deserto: mi è piaciuto molto il paesaggio quasi lunare, anche se il tè con i beduini sapeva di “molto turistico”... comunque è un modo come un altro di entrare in contatto con la popolazione • Isole Hamata: si parte da un molo a circa un paio d’ore di pullman dal villaggio (nota dolente..Dopo questa vacanza non ho più voluto salire su un pullman per più di 10mminuti!) andando in direzione Sudan. Si tratta di tre piccoli atolli corallini, con un mare incredibile. Si fa snorkeling in due punti e si vedono tantissimi pesci e coralli di tutte le dimensioni e colori. Il mare era costellato da tante meduse lilla: dopo il primo momento di timore mi hanno spiegato che non sono urticanti e si possono toccare senza problemi.

• Spiaggia di Abu Dabab: non si tratta di una gita, ma di una spiaggia a circa 15 minuti da Habiba Beach. La barriera corallina è raggiungibile a nuoto, è una baia tranquilla e riparata dal vento. Ogni mattina e pomeriggio dal villaggio partono dei taxi collettivi per questa spiaggia.

Il clima ad aprile è stato abbastanza caldo; la sola nota dolente è il vento. E’ una zona ventosa e per questo non ci si può fare molto! La comodità dell’Habiba Beach è che si trova all’interno del complesso del Kaharama e si può cenare, oltre che al ristorante a buffet del villaggio, anche in altri locali:libanese (insomma...), italiano (insomma..) e in uno chiamato “On the rocks” dove cucinano del pesce delizioso! Inoltre camminando lungo la spiaggia ci sono negozietti dove si possono acquistare oggetti carini.

Una sera siamo usciti e con un taxi siamo andati a cena in un ristorante tipico nel paese di Marsa Alam: è tutto in costruzione...È stato divertente perché credo che non avessero mai visto un turista cenare fuori da un villaggio! Consiglio questa vacanza a chi è in cerca di un break dal freddo, di relax e di un mare ancora incontaminato...Da questi punti di vista è stato davvero impagabile! Buon viaggio a tutti! Elisa

  • 1252 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social