Royal Rojana solo per temprati

Ho 61 anni, sono in pensione felicemente, ed in questa stagione desideravo stare lontano dal clima freddo, dalla moglie (peraltro in gamba), dagli amici e dai connazionali. Obiettivo centrato: mi sono fatto una settimana a Sharm al Royal Rojana Resort ...

  • di Volley
    pubblicato il
  • Viaggiatori: da solo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ho 61 anni, sono in pensione felicemente, ed in questa stagione desideravo stare lontano dal clima freddo, dalla moglie (peraltro in gamba), dagli amici e dai connazionali. Obiettivo centrato: mi sono fatto una settimana a Sharm al Royal Rojana Resort ! Mi sono letto sul web tutti i commenti sui vari villaggi, ed alla fine ho scelto questo. Ho avuto tempo splendido, nessuna critica (dalla moglie), nessun commento (dagli amici) ...E sono qualche raro connazionale tra gli oltre mille russi che frequentano abitualmente il resort (di oltre 500 stanze). Ho giocato a beach volley per sette giorni su sette con gente sportiva e simpatica, che era il secondo motivo per il quale mi sono fatto questa (breve purtroppo) vacanza. Temperatura del mare perfetta, per nuotate e snorkeling; temperatura da brivido nelle le 6 piscine disponibili. Ma dopo una partitona a pallavolo, tutto accaldato, un bagnetto me lo facevo comunque.

Come dicevo pocanzi, nell’albergo ci sono quasi esclusivamente russi, qualche tedesco e rari italiani. Non ho avuto alcun problema, con i gesti si arriva a spiegarsi per le cose del comune vivere, per la lingua.....Non ci si capisce per niente. Pochi sanno l’inglese, compreso il sottoscritto. Ho parlato con un paio in tedesco. Si vive un po’ isolati, ma era quello che desideravo in fondo.

La mia camera era spaziosa, come sempre a Sharm, solo il bagno era stato progettato male e relativamente piccolo e mal funzionale; in più le piastrelle della doccia avevano la pendenza (per lo scarico) all’inverso. Bah !? Pulizia decente.

Per il cibo cominciano le note meno positive. Da piccino ho fatto 4 anni di collegio, sono stato boy scout, ho fatto il militare ed il pendolare, quindi sono avvezzo ai disagi, però il mangiare non mi ha soddisfatto per niente. La quantità era enorme, soprattutto quella dei dolci (però io non ne mangio) ed anche una certa varietà (molte verdure sia crude che fritte al momento) ma l’abbinamento delle pietanze e la loro cottura era un bel po’ lontana dalla normalità della nostra Italia. Scordatevi la pasta ! Si, c’era qualcosa, ma cotta male e condita peggio. Per i carboidrati mi sono accontentato del cous-cous (mi piace) e del riso in bianco conditi con varie salse di carne (?) e di verdure cotte.

Per il bere no problem. Ho sempre bevuto vino bianco (dal dispenser) che era di qualità accettabile. Dovete però fare il supplemento (hard) del all inclusive (soft) alla prenotazione dall’Italia, altrimenti tutti (i russi) devono superalcolici e birra (locali !) e noi italiani solo la gazzosa e l’acqua. Io bevo sempre il vino a tavola, e tra mezzogiorno e sera ne bevo circa una bottiglia, che pagherei a parte circa 10 euro; col supplemento di 7 euro a giorno posso bere come i russi (anche 20 birre al giorno). Conviene farlo.

Ci sono 4 ristoranti. Il principale, a mare di pesce e italiano. Italiano ne sono stato alla larga. Di pesce c’è da pagare. Invece quello a mare è abbastanza carino e piccolo, con meno scelta, ma in questa stagione (fine novembre-inizio dicembre) piacevole tra ombra e sole, con temperature gradevoli.

Il mare è bello, per chi sa nuotare. Poco o nulla per chi ha bambini. Ci sono tre ubicazioni con gli ombrelloni (fissi) e si può trovare pace o casino a scelta. Il sole tramonta alle 16,20 ed alle 17,00 è buio. In compenso alle 7 del mattino c’è pieno giorno e fa già caldo. Per i romantici consiglio di vedere l’alba (ore 06,10 circa), il sole sorge sul mare in 4 minuti ! Il personale di servizio (tutto maschile in Egitto) è come in tutti gli altri alberghi di Sharm, in pratica cerca di rendersi simpatico per ottenere qualche mancia. Portatevi da casa (o procacciateveli in loco nei negozietti) del dollari da uno, con i quali far funzionare meglio le cose al ristorante e nella vostra camera, la vacanza sarà più dolce..L’animazione naturalmente è tutta russa, e si comporta come in tutti i villaggi del mondo, in tutte le lingue...No problem. Anche alla spettacolo serale non si hanno difficoltà a fare quattro risate per tirare tardi.

Naturalmente con tanti russi, almeno la metà sono donne. La parte migliore del Royal Rojana ! Ne vedrete di fuoriserie, di bellissime, di belle, di meno belle.....E anche qualche russa classica ! In conclusione, il resort non è fatto per italiani comuni, per chi vuole fare una vacanza classica all’italiana o per neofiti dell’estero, ma per chi se la sa cavare o sa trarre sempre qualcosa di positivo in occasioni un po’ strane.

L’anno prossimo d’inverno io ci torno !

  • 710 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social