Meravigliosa El Quseir Mar Rosso

Sono partita io ed i miei figli da Milano Malpensa, con un amica conosciuta in un precedente viaggio in marocco!Ho visitato molte volte l egitto classico, ma non ero mai stata sul mar rosso perché mi dava l impressione che ...

  • di edy
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Sono partita io ed i miei figli da Milano Malpensa, con un amica conosciuta in un precedente viaggio in marocco!Ho visitato molte volte l egitto classico, ma non ero mai stata sul mar rosso perché mi dava l impressione che non mi sarebbe piaciuto...Abbiamo preso un pacchetto viaggio con Karambola, che è diciamo, tipo low cost di alpitour...Abbiamo volato con Air Italy, dopo circa 3 ore e mezzo di volo siamo scesi a Marsa Alam.Col pullman ci hanno portato, dopo circa 40-50 minuti all'hotel.L'hotel si chiama Cinderella, è molto spartano, con le camere che si allungano fino al mare, bei giardini curati e una bella piscina ci deliziano gli occhi!Il personale dell'albergo è abbastanza efficiente, dico abbastanza perché la struttura è a 3 stelle e di solito in egitto non sono molto curati sotto ai 4 stelle!Ma noi volevamo una vacanza lontana dal turismo di massa e dalla folla!Le camere molto fresche, tinteggiate di bianco erano semplicissime ma molto ben pulite...Addirittura i camerieri ci lasciavano sempre sul letto delle figure ricavate dagli asciugamani...Con fiori ed il resto...Il ristorante era davvero ben attrezzato, molta quantità di cibo di ottima qualità, anche se il servizio dei camerieri del ristorante era un po lento, ma appena ci siamo abituati, ci siamo adeguati ...Cosi ci prendevamo le bevande e le posate da soli...Abbiamo preso la formula all inclusive, cosi avevamo a disposizione anche bevande dalle 10 alle 24 e avendo io due figli mi è sembrato una bella cosa...La struttura non ha una buona animazione ma l abbiamo scelta proprio xke ci volevamo godere tutto il paesaggio e non stare li in albergo...La spiaggia era fornita di capanne freschissime fatta di rami di palma...E ombrelloni sempre di palma...Devo dire che la capanna tentava tantissimo e mi sarei messa a fare la pennichella se nn fosse che adoravo il paesaggio, la barriera corallina, i pesci e tutto il resto che mi circondava...Abbiamo fatto snorkelling li intorno ed è stata un esperienza bellissima...Pesci di tutti i colori, razze , pesci scorpione, pagliaccio, pesce palla...Allora abbiamo deciso di imbarcarci per l arcipelago di Hamata dove ci sono tre isole protette su cui dopo aver costeggiato la barriera corallina facendo snorkelling, siamo approdati ...Acqua trasparente, tartarughe, delfini, nidi di falchi pescatori che nidificano a riva, paguri... Sabbia finissima e bianchissima per un attimo credevamo d essere ai caraibi..Abbiamo mangiato sulla barca, fatto tuffi, giornata indimenticabile!Ma come fare a non lasciarsi tentare da Luxor!Ci siamo alzati alle 4 e con il pullman ci hanno scortato fino a Luxor...Città magica, palmeti rigogliosi, frutteti, mais, campi coltivati, canali, templi famosissimi come Karnak e Luxor...La famosa Valle dei Re...Bellissime tombe, dipinti sgargianti!Il cuore veramente si ferma e si sente solo il battito della storia...Il tempio di Deir el Bahari...La regina hatchepsut...Non stavo più nella pelle al pensiero...Di rivederlo, ma purtroppo era in restauro...E quindi non abbiamo potuto visitarlo...Ma a chi capitasse dopo di noi...Un consiglio...Andateciiiii!Abbiamo visto albe di una bellezza straordinaria, tramonti incantati...Siamo andati anche a El quseri la cittadina vicina a noi...E' un paesino dove ci sono stati gli italiani ai tempi del fascismo. Le case specialmente nella parte vecchia, e dunque le più belle sono tutte dotate di balconcino di legno intarsiato, strade sporche di terra battuta... Mucchi di sporcizia da tutte le parti; non capisco xke non hanno provato a rimetterlo che è veramente un bijou...Sul lungo mare ci sono localini molto carini e piante verdi e fiorite, tipo bouganvillea, hibisco, ficus...Abbiamo preso il fatidico te con la menta e ci hanno offerto il narghillé...Nel paese ci sono tantissimi bambini, abbiamo fatto loro tantissime foto ...Hanno dei volti stupendi...La povertà è dilagante.. Ma sono tutti col sorriso sulla bocca!ma la vera sorpresa di el quseir è la notte...Inizia a popolarsi di bancarelle,luci e gente ...Beh una settimana passa velocissimamente, il giorno della partenza era già lì ad aspettarci...La tristezza di dover lasciare questa meraviglia era davvero tanta...Tutti gli inservienti della struttura ci salutavano sapendo della imminente partenza...Ci siamo goduti le ultime ore e le notti sulla spiaggia guardando le stelle e la luna che li sono meravigliose...Alla partenza nessuno di noi aveva voglia di parlare...Come tutti i ritorni ...Ma l unica cosa che ci consolava erano le nostre centinaia di foto che prima o poi avremmo riguardatonei mesi invernali ...Consiglio davvero di fare questo viaggio, anche con i figli!Per qualunque perplessità non esitate a contattarmi!edy

  • 1774 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social