Crociera sul Nilo e Cairo (consigli utili)

Salve a tutti,da pochi giorni sono tornata dal mio viaggio in Egitto. Precisamente ho fatto la Crociera sul Nilo per 4 giorni più altri 3 al Cairo. Decisi di fare questa vacanza con mio fratello visto che entrambi volevamo visitare ...

  • di _MariaRita_
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Salve a tutti,da pochi giorni sono tornata dal mio viaggio in Egitto.

Precisamente ho fatto la Crociera sul Nilo per 4 giorni più altri 3 al Cairo.

Decisi di fare questa vacanza con mio fratello visto che entrambi volevamo visitare l’Egitto e la crociera era la maniera migliore per cercare di vedere il più possibile questa terra, e così è stato. Molte persone,di tutte le età, scelgono infatti questo modo per visitare l’Egitto e consiglio vivamente la crociera sul Nilo perché scegliere di alloggiare in un albergo e girare da soli , è abbastanza complicato perché la stragrande maggioranza delle persone non parla l’inglese e molte indicazioni stradali sono scritte in arabo e diventa veramente difficile muoversi. Decidendo di fare la crociera sul Nilo visiterete le varie località. Quasi tutte le agenzie più o meno riportano lo stesso programma :si parte da Luxor,poi Esna,Edfu,Kom Ombo,Aswan poi dall’aeroporto di quest’ultima città si prende l’aereo per Abu Simbel o per il Cairo,dipende dal tipo di vacanza che avete scelto. Consiglio vivamente di partire con una compagnia e quindi avere una guida a disposizione che vi assista e che vi spieghi tutto ciò che visiterete. Personalmente ho avuto una ottima guida che mi ha trasmesso tutto il fascino di questa terra così storica che ha veramente tanto da raccontare.

Chi sceglie di fare questo tipo di viaggio non deve pensare che sia una vacanza rilassante ,perché ci sono tantissime escursioni e data l’elevata temperatura si cerca di uscire la mattina presto. La nostra sveglia era prevista quasi sempre verso le 6 o alle 5 del mattino.Sappiate che c’è tanto da vedere e che non si ha molto tempo a disposizione per stare nella piscina della nave o a prendere il sole. Queste cose ci tengo a dirle perché parecchi si sono accorti che la crociera sul Nilo non faceva per loro,perché alle escursioni preferivano rimanere a riposarsi e prendere il sole. Chi ha questa intenzione è meglio che non scelga questo tipo di viaggio,perché molte tour operator fanno passare questa vacanza come un viaggio di relax invece è un viaggio culturale e per chi ,come me,vuole conoscere,scoprire e sapere, vi consiglio di andare perché rimarrete affascinati.A chi non interessano gli ammassi di pietra,il deserto, le tombe , i templi , i musei ecc...Consiglio di cambiare programma. Personalmente,dato che amo i viaggi culturali mi sono trovata bene,altre persone un po’ meno perché non avevano capito il tipo di vacanza.

Vi lascio alcuni consigli che possono esservi utili vista l’esperienza appena fatta.Mi avevano detto di portarmi alcuni panni pesanti perché la sera faceva fresco,ma quando sono arrivata lì ,il caldo era soffocante,afoso e la sera non tirava un briciolo di vento,quindi nel periodo di Agosto portatevi solo panni leggeri e molti ricambi perché si suda veramente tanto. Il periodo sconsigliato dalla nostra guida è quello tra Marzo e Aprile perché sono frequenti piogge e tempeste di sabbia.Per andare in Egitto non servono vaccinazioni,ma è bene portarsi dietro un po’ di medicine contro disturbi gastrointestinali perché il cibo e il troppo caldo vi fa avere questi problemi. Noi biologicamente abbiamo anticorpi diversi dagli egiziani. Noi eravamo un gruppo di 30 persone e tutti abbiamo avuti questi distrurbi,chi in forma leggera,chi in forma più forte. Prima di partire andate dal vostro medico curante e fatevi prescrivere qualcosa contro i disturbi gastrointestinali,perché diciamo che i classici medicinali che si possono comprare in farmacia senza ricetta,non fanno molto,serve un antibiotico. Vi informo inoltre che l’igiene nei bagni è pietosa e quindi se si hanno problemi di dissenteria è meglio non muoversi dalla nave o dall’albergo perché lì invece l’igiene è buona,puliscono ogni giorno. Dopo ogni pasto vi consiglio di farvi dare dei limoni e spremerli in un bicchiere con un po’ di acqua così aiutate il vostro organismo a evitare problemi gastrointestinali. Sul cibo vi consiglio quello che di solito si legge anche sulle guide,cioè di mangiare solo roba cotta ,frutti che si possono sbucciare e di resistere a tutti i dolci che vi mettono davanti e di bere sono acqua sigillata in bottiglia. Vi consiglio per quanto assurdo possa sembrare,di lavarvi i denti con l’acqua delle bottigliette,perché se usate quella del rubinetto rischiate di farvi venire strane malattie in bocca,il mio medico mi disse che potevo prendere qualche epatite quindi meglio evitare

  • 18912 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social