2 Canosini al Fort Arabesque di Makadi

Io e mio marito siamo rientrati da poco da una vacanza al Fort Arabesque ( Baia di Makadi).Si è trattato del terzo e speriamo non ultimo viaggio nel Mar Rosso dopo Sharm e Marsa Alam. Comincio subito descrivendo gli aspetti ...

  • di La Redazione
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Io e mio marito siamo rientrati da poco da una vacanza al Fort Arabesque ( Baia di Makadi).Si è trattato del terzo e speriamo non ultimo viaggio nel Mar Rosso dopo Sharm e Marsa Alam. Comincio subito descrivendo gli aspetti positivi di questa esperienza.

1. La temperatura nel periodo del nostro soggiorno è stata gradevolissima, non abbiamo sofferto il caldo grazie ad una piacevole brezza presente dal mattino fino alla sera. Nel nostro villaggio soggiornavano parecchie famiglie con bambini anche molto piccoli. La temperatura è quindi adatta anche a chi potrebbe temere colpi di calore o afa insopportabile. Naturalmente vanno rispettate le solite precauzioni ( evitare le ore più calde , l’esposizione eccessiva al sole e usare creme protettive) 2. Il villaggio, pur essendo architettonicamente poco tradizionale, è ben strutturato e ben gestito, con camere ampie sempre ben pulite. Cibo monotono e tendente al gusto italiano, comunque genuino e sempre fresco tanto da non farci mai accusare mal di pancia o altri disturbi.

Passo ora agli aspetti meno gradevoli.

1. Rientrando dal bagno abbiamo notato che le nostre scarpe erano sporche di catrame ( colpa , sembra, di un relitto sul fondale della baia) 2. Da evitare l’escursione all’isola di Giftun ( spacciata per Paradise Island). Questo posto viene definito parco marino protetto, è una isola disabitata , priva di resorts, raggiungibile solo in barca dai turisti. Sembrerebbe un paradiso se non fosse che arrivati lì abbiamo trovato la spiaggia stracolma di motobarche attraccate a riva , ne abbiamo contate una trentina. Uno spettacolo non bello da vedere e non piacevole per gli effetti inquinanti. Abbiamo, dopo scoperto che la nostra struttura vendeva la stessa escursione a due prezzi diversi. Il centro diving organizzava l’escursione partendo comodamente dalla nostra spiaggia ad un prezzo di 5 o 6 euro inferiore rispetto a Francorosso che prevedeva invece l’alternativa più scomoda partendo dal porto di Hurgada, quindi con km 35 di trasferimento in pullman 3. Evitate il trattamento All Inclusive. E’ troppo caro, assolutamente inutile, perché, comunque a pranzo e cena danno sempre ½ litro di acqua o 1 soft drink, e le bevande ai bar hanno prezzi “italiani”. Ad esempio: ½ litro di acqua minerale 3 lire egiziane, coca cola a 7 lire egiziane. Ricordo che il cambio in vigore è : 1 euro equivale a 7 lire egiziane. In conclusione, reputo la struttura consigliabile alle famiglie, forse un po’ troppo costosa per ciò che offre.

Spero di essere contattata per scambiare esperienze e racconti di viaggio, soprattutto sul Mar Rosso, il mio indirizzo è francescadichio@virgilio.It

  • 482 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social