Marsa Alam Veraclub Elphistone

Ciao a tutti, sono appena tornata dal mio viaggio, e racconterò la mia esperienza perchè sia utile a qualcuno. Ho prenotato la mia vacanza nel veraclub Elphistone; il villaggio è bello, l'animazione è forte, disponibile e per chi ha voglia ...

  • di La Redazione
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ciao a tutti, sono appena tornata dal mio viaggio, e racconterò la mia esperienza perchè sia utile a qualcuno. Ho prenotato la mia vacanza nel veraclub Elphistone; il villaggio è bello, l'animazione è forte, disponibile e per chi ha voglia di giocare e fare sport è il villaggio ideale, grazie alle molte strutture sportive, dislocate sulla spiaggia. Il cibo è buono sempre tenendo conto che ci troviamo in Egitto.Non vi fate influenzare dalla temperatura, perchè ci si abitua facilmente al caldo secco. L'altra settimana la temperatura di giorno era 53° mentre la notte 43°, ma non mi è stata assolutamente di intralcio in quello che volevo fare. ( E' pur vero che io adoro il caldo africano). Cose da fare sono molte, la maggior parte ovviamente sono escursioni subacquee; andate alla spiaggia di Abu Dabbab ( non ricordo se si scrive esattamente così), perchè è davvero spettacolare, piena di pesci colorati, tartarughe marine e se siete fortunati avrete l'onore di farvi una nuotatina con il tanto ricercato dugongo ( ce ne sono 8 in tutto il mar rosso). E' un animale davvero simpatico e quieto quindi non abbiate paura. Le tartarughe sono fisse in quel posto più o meno al centro tra la barriera di destra e quella di sinistra, anche loro salgono a prendere aria dando così la possibilità di nuotarci molto vicino. Quindi inutile le escursioni al turtle bay, e garden bay...Ovviamente per il mio modesto parere. Alla baia dei delfini io personlamente non ci sono andata, perchè gente che andava giù con le bombole mi ha detto che ce n'è uno solo che ritorna in quel posto solo la sera, quindi non si vede durante le escursioni. E' più facile vederli dal pontile dell'alpitour, dove accanto al villaggio veraclub, dove si può accedere dopo pagamento di due euro. ( Io li ho visti mentre nuotavano da lontano ed erano tantissimi). Anche li la barriera lascia a bocca aperta, ma non è adatta ai timorosi perchè a sinistra vedi i coralli, ma a destra c'è lo sprofondo(30 metri) dove non vedi nulla se non il blu dell'acqua. Per quanto riguarda le escursioni da terra l'unica che valga veramente la pena è Luxor, per la quale non ci sono parole per la sua bellezza. Volendo vi portano anche al Cairo, ma il viaggio è lungo e poi tutto sommato non mi ha fatto neanche impazzire,( ma non ci sono andata quest'anno ma quando sono stata a sharm el sheik).Ho visto le piramidi, sono entrata in quella di Micerino, ma non c'è assolutamente nulla se non muffa! La sfinge invece è qualcosa di meraviglioso. La cosa divertente è fare acquisti nel mercato più famoso dell'egitto che è Kahel Kalili( non so se si scriva così). Per il resto il Cairo è soltanto una grande città piena di smog e piena anche di contrasti, cioè si passa dalla zona ricca a quella dove vedi scene che ti stringono il cuore...A voi la scelta! Penso che abbia raccontato le cose più importanti, spero siano di aiuto a qualcuno, come lo sono state per me le vostre.

Ciao Flaminia

  • 1140 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social