Sharm: un mare da sogno

Ciao a tutti. Ormai sono passati ben 5 mesi da quando sono rientrata da Sharm, ma prendendo per buono il detto "meglio tardi che mai", vi racconto brevemente il mio viaggio. Ero in compagnia di due miei amici (Maurizio e ...

 

Ciao a tutti.

Ormai sono passati ben 5 mesi da quando sono rientrata da Sharm, ma prendendo per buono il detto "meglio tardi che mai", vi racconto brevemente il mio viaggio.

Ero in compagnia di due miei amici (Maurizio e Lorena).

Abbiamo prenotato su internet e precisamente sul sito www.Lastminute.Com.

Volo a/r + soggiorno per 8 giorni e 7 notti in hotel 4 stelle con pensione completa in camera tripla ci è costato 435.00 euro a persona.

La scelta non poteva essere meglio azzeccata sia per la precisione e la puntualità con la quale ci è stata inviata la documentazione di viaggio (biglietto aereo/voicher per l'hotel) che per il rapporto qualità/prezzo ed infine anche per l'assistenza riservata in loco. Se prenotavamo tramite agenzia a parità di qualità avremmo speso almeno 100 euro in più. Siamo partiti il 21 febbraio da Pisa e siamo tornati il 28 febbraio (con volo Eurofly).

L'hotel dove abbiamo soggiornato l'Horizon Sharm Resort, si trova nella baia di Nabq a 5 km dall'aeroporto e a 17 km da Naama Bay.

Non è direttamente sul mare, ma dispone di una spiaggia privata attrezzata di ombrelloni, lettini, ecc, a circa 800 m che si può raggiungere con il bus navetta messo a disposizione gratuitamente dall'albergo a tutte le ore del giorno.

La spiaggia è di fronte all'isola di Tiran e il mare è stupendo quasi come a Ras Mohammed (la famosa riserva natirale).

Al di là della barriera corallina ci si arriva tranquillamente con il ponte accessibile esclusivamente agli ospiti dell'hotel.

Anche a Naaba Bay ci si può arrivare con il bus navetta che l'hotel mette a disposizione dei clienti ogni sera.

Forse l'unica nota dolente di questo hotel è l'assenza di un cuoco italiano (anche se tutto sommato il cibo non è male) e l'animazione che è quasi inesistente.

Noi abbiamo fatto due escursioni.

La prima al Cairo (con il pullman) e la seconda alla riserva naturale di Ras Mohammed (anche questa via terra).

La prima è stata una sfaticata indescrivibile.

Partenza dall'hotel all'1.00 di notte e rientro alle 24.00 del giorno successivo.

Più o meno cinque ore di viaggio all'andata e cinque ore al ritorno ma ne è valsa la pena.

L'escursione alla riserva di Ras Mohammed, invece, si fa tranquillamente in mezza giornata.

Noi abbiamo optato per la mattina.

Con questa escursione ci si rende davvero conto delle meraviglie del Mar Rosso! Sembrano quei filmati che puoi vedere solo alla tv, e invece noi abbiamo avuto la fortuna di ammirarle ed apprezzarle da vicino: pesci meravigliosi, piccoli e grandi, dai mille colori! Il nostro accompagnatore ci ha portato in due punti diversi a fare snorkeling, a vedere le mangrovie, a vedere le due spaccature create dal terremoto ed infine a fare il bagno al lago salato (chiamato anche Laguna Blu).

Qualche consilgio utile per chi è intenzionato a partire.

Per chi parte nello stesso periodo di me consiglio di mettere in valigia qulache maglioncino di cotone o un giubotto primaverile (ad esempio il classico giubbotto di jeans) perchè alla sera cè una forte escursione termica e rispetto al giorno la temperatura si abbassa di parecchi gradi.

Scordatevi il freddo che c'è qui da noi in questo periodo, però rispetto alle ore del giorno fa molto più freddo.

E' consilgiabile portarsi le scarpe di gomma perchè è impossibile camminare a piedi scalzi in acqua sia per la presenza di ricci che per i coralli.

Per chi ha intenzione di stare parecchio tempo in acqua, sia per fare vere e proprie immersioni che per fare il semplice snorkeling, consiglio una muta, perchè in alcuni punti, l'acqua è più fredda e stare tanto in ammollo diventa fastidioso Per chi non la vuole portare da casa non c'è problema perchè ovunque potete trovare diving center dove potrla noleggiare.

Ovviamente le pinne e soprattutto la maschera sono obbligatorie!!! Per quanto riguarda la moneta, Vi consiglio di portare l'euro perchè viene accettato ovunque anzi viene accettato molto più volentieri della loro moneta perchè ha più valore.

L'unica accortezza che dovete avere è quella stare attenti a non dare banconote rotte, o scarabocchiate perchè non le accetano.

A noi ci hanno detto che le loro banche non glie le cambiano.

Ciao e buon viaggio!!!!

  • 767 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social