Un sogno di nome Kahramana

Dopo una lunga e accurata analisi di questo ed altri siti ho scelto di trascorrere la mia quarta vacanza al Mar Rosso presso il Kahramana Resort di Marsa Alam. Devo dire che non avrei potuto fare scelta migliore…ed è per ...

  • di martaatram
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Dopo una lunga e accurata analisi di questo ed altri siti ho scelto di trascorrere la mia quarta vacanza al Mar Rosso presso il Kahramana Resort di Marsa Alam. Devo dire che non avrei potuto fare scelta migliore...Ed è per questo infatti che scrivo a questo sito, perché voglio che tutti quelli che sono ancora indecisi sul cosa fare quest’estate corrano in agenzia a prenotare una vacanza in questo paradiso diviso tra mare deserto. Non saprei trovare alcun difetto a questa struttura. CAMERE: tutte le camere di questo Resort sono molto belle, spaziose e vista mare. Il bagno è molto grande e confortevole. A mio avviso le camere nella posizione migliore sono quelle offerte dal Tour Operator Volando. Appartengono al Kahramana ma nel catalogo Volando sono inserite nelle pagine dell’Amarya e sono denominate “bungalow zona beach”. Pagherete un piccolo supplemento ma avrete a disposizione queste camere in posizione splendida ad un passo dalla spiaggia e dal mare. Prenotando con Swan Tour invece non c’è la possibilità di avere queste camere diciamo in prima fila ma non preoccupatevi anziché essere ad un passo dal mare sarete a 2 passi e godrete comunque di panorami mozzafiato... RISTORAZIONE: non posso dare un 10 e lode ma un bel 8 pieno si. Piatti semplici e curati forse un po’ ripetitivi. Da non perdere la cena beduina che una volta a settimana viene proposta da parte dell’hotel sotto una suggestiva tenda beduina con spettacolo danzante. Un 10 e lode lo voglio dare al ristorante a pagamento On the Rock per la posizione a picco sul mare, per l’economicità dell’aragosta e per la gentilezza infinita dei camerieri. ANIMAZIONE: ottima! Carini gli spettacoli della sera e durante il giorno per niente soffocante. SNORKELING: dal pontile dell’hotel sono riuscita a fare solo 2 snorkelate intorno alle 18 di sera perché durante il giorno il vento non lo consentiva. Fortunatamente l’hotel mette a disposizione una navetta gratuita per la vicina baia di Abu Dabab dove è possibile fare snorkeling anche quando il vento è forte. In questa baia ho avuto il piacere di nuotare insieme al dugongo (animale simile ad un incrocio tra foca, delfino e ippopotamo che brulica le alghe sul fondo del mare e ogni tanto riaffiora per respirare). Nuotando nel centro della baia è possibile avvistare tartarughe di grosse dimensioni (intendo con un carapace di diametro pari a 1 metro). In questa baia poi sono presenti 2 barriere coralline, una all’estrema destra e l’altra all’estrema sinistra. Entrambe ricche di pesci e di coralli molto colorati e vari. Inoltre ho fatto 2 gite in barca ed anche in queste occasioni ho potuto vedere pesci e coralli molto belli. Purtroppo a causa del vento, il mare è molto mosso e la barca traballava in modo assai fastidioso.

MOTORATA NEL DESERTO: ho sempre snobbato tale escursione poiché la ritenevo molto commerciale. Invece mi ha permesso di godere del fascino del deserto, dei suoi colori al tramonto e dell’intensità delle stelle al calar del sole. CLIMA: sono stata a Marsa Alam la I° settimana di settembre e devo dire che il caldo era sopportabilissimo proprio grazie alla costante presenza del vento. Purtroppo il vento rende impossibile la discesa dal pontile ma grazie ad Abu Dabab gli amanti dello snorkeling possono stare tranquilli. Verso le 18 poi il vento si placava e l’egiziano dava il via libera per scendere dal pontile. CONCLUSIONI: questo villaggio mi ha fatto provare sensazioni uniche, grazie alla posizione splendida, alla tipologia di camere in stile nubiano, ai giardini curati, alla gentilezza del personale... Tutto era perfetto. Non posso negare però di essere stata molto bene anche al Movenpick di El Quseir... struttura da 10 e lode che merita di andare. Tale Hotel presenta una baia con accesso alla barriera direttamente dalla spiaggia. Buone vacanze a tutti... Viva il Mar Rosso e la sua splendida barriera corallina. Marta

  • 332 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social