Ecuador continentale

Ciao, condivido volentieri la mia recente esperienza ecuadoriana. Oltre a Quito,città coloniale splendida e molto ordinata e curata, ho visitato la regione andina a nord (Imbabura) e la città di Otavalo (il mercato non mi ha però proprio entusiasmato, troppo ...

  • di Chacmool
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Ciao, condivido volentieri la mia recente esperienza ecuadoriana. Oltre a Quito,città coloniale splendida e molto ordinata e curata, ho visitato la regione andina a nord (Imbabura) e la città di Otavalo (il mercato non mi ha però proprio entusiasmato, troppo turistico e non regge il confronto con i mercati del Guatemala; consiglio di visitare invece, se si desidera fare acquisti, i paesini intorno a Otavalo, dove ci sono moltissime botteghe artigiane. Poi sono partita per l'Oriente e ho visitato il corso superiore del Rio Napo. L'Amazzonia è grandiosa, e mi è rimasta la voglia di addentrarmi ancora di più nel suo folto (io ero in una zona piuttosto popolata, la prossima volta credo che scegliero il Rio Pastaza e il Kapawi Lodge, un albergo gestito dagli indios huaorani). Dopodichè ho visitato Cuenca (splendida cittadina, molto confortevole) e la Costa (regione di Esmeraldas). La costa pacifica è interessante perchè non è battuta dal turismo straniero, nonostante il pacifico sia bellissimo e caldissimo. Le strutture quindi non sono granchè, però il paesaggio merita. Riguardo alle Galapagos, la guida locale che ci ha accompagnato per un tratto del viaggio, mi ha detto di prendersi quanto più tempo possibile e di scegliere un gruppo ristretto di persone. Così si può sfruttare al meglio il tour.

  • 322 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social