Dublino in lungo e in largo

Un long weekend per andare alla scoperta della capitale irlandese

  • di maurizio567
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Viaggio a Dublino dal 14 al 18 giugno 2018

Ero già stato in Irlanda circa 10 anni orsono in agosto. In quell’occasione mi ero dedicato alla spettacolare natura percorrendo in auto, in circa una settimana, le località dell’isola più significative dal punto di vista paesaggistico in un ambiente incontaminato.

Questa volta invece organizziamo con le colleghe di studio una breve escursione di soli 4 giorni pieni in un prolungato week end con partenza il giovedì e rientro il lunedì sera, destinazione Dublino approfittando dei soliti prezzi accessibili della Ryanair con prenotazione anticipata.

Cerchiamo di contenere al massimo i costi, e non è facile in Irlanda, senza rinunce.

Programmiamo quindi tutto a tavolino. Il venerdì gireremo per nostro conto per una visione globale della città utilizzando gli autobus turistici verdi Hop on – Hop off al costo di 20 euro, (18 euro per gli ultrasessantacinquenni e gli studenti). Per il sabato e la domenica ci siamo rivolti alla Organizzazione “A spasso a Dublino” con guida in Italiano che riportava il Certificato di Eccellenza su Tripadvisor (aspassoadublino.com tel. Alessandra 00353892024466), scelta felicissima. Due giovani italiani che vivono sul posto Massimiliano e Alessandra che rendono le escursioni piacevolissime ad un costo veramente irrisorio rispetto quello che danno. La ricerca dell’hotel è stata più laboriosa. Ci servivano 3 camere doppie il più possibile in centro e i costi, rispetto i soliti, erano molto più alti. Abbiamo alla fine optato per il Travellodge Rathmines abbastanza vicino al centro (circa 2km) e sulla strada dell’aeroporto. L’hotel segue la filosofia di Ryanair. Solo l’essenziale e niente di superfluo. Niente armadi, niente frigorifero, niente cassaforte né bar all’interno (né colazione). Però i letti c’erano, ottimi e molto comodi in camere spaziose, pulizia perfetta e personale al bureau cortesissimo e disponibile. Prezzo di Euro 125,00 a camera doppia a notte. Per andare in centro (se non si vuole andare con una lunga camminata a piedi) 12 euro di taxi.

GIOVEDì 14

Arrivati in aeroporto dopo poco più di tre ore di volo con un po’ di turbolenza (in atterraggio qui a Dublino c’è sempre vento), ci attende il pullmino che avevamo prenotato da Roma. Per circa 100 euro ci porta e ci riporta tutti e sei con i bagagli dall’aeroporto all’hotel e ritorno. Rimettiamo gli orologi (qui si sta un’ora prima e la luce rimane fino alle 22 e rispunta alle 4). Sistemate le valigie in hotel ceniamo in uno degli innumerevoli locali sulla strada a circa 14 euro a persona con un abbondante piatto unico di carne o pesce e bevande.

VENERDì 15

Compriamo in hotel i biglietti del bus turistico verde e in taxi andiamo al Trinity College ove c’è la fermata per il pullman hop on e off. Effettuiamo il lungo giro della città con le spiegazioni in cuffietta in italiano. Utilizziamo la giornata per visitare la Biblioteca del Trinity College. A parte un po’ di pannelli esplicativi, la parte interessante è l’edificio della biblioteca che conserva migliaia e migliaia di volumi a vista, di grande importanza storica. Al centro del lunghissimo e altissimo edificio c’è una teca con all’interno la storica arpa che costituisce il simbolo di Dublino e della Guinness (ma con disegno invertito). La leggenda fa risalire lo strumento al medioevo; in realtà dovrebbe essere del 1500. Ho letto che la tradizione di utilizzare l’arpa a simbolo del paese, risale a poco dopo l’anno mille in quanto il sovrano dell’epoca, Brian Boru, re celtico dell’Irlanda, morto in battaglia, si dilettava a suonarla (ricorda un po’ Nerone e Assurancetourix dei fumetti di Asterix e Obelix)

  • 1657 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social