Dubai, la Las Vegas araba

Un viaggio pieno di esperienze in una città dove tutto sembra creato ad hoc per il turista, con una breve escursione nella capitale Abu Dhabi

  • di eachdream
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

6 Maggio

La prima differenza tra Italia e il paese degli emiri la notiamo già in aereo, il volo della Emirates ha posti in classe economica che sembrano di prima, con schermi di 12" e una enorme selezione di film in italiano, playstation anche in multiplayer per giocare con gli altri passeggeri e, dulcis in fundo, 2 telecamere poste sul muso e sulla pancia dell'aereo che riprendevano tutto il volo. L'arrivo è previsto per le 6 del mattino. Atterrati puntuali, sbrighiamo rapidamente le varie pratiche e decidiamo di raggiungere l'hotel tramite metropolitana, è pulita ed efficiente ma ancora non sono le 7 di mattina ed inizia già a riempirsi, ipotizziamo dunque che nelle ore di punta sia troppo affollata e decidiamo da ora in poi di muoverci con i taxi anche perché sono davvero economici.

Arrivati in hotel poco dopo le 7 ci avvisano che il check-in è alle 11 e che ancora non hanno una camera libera ma che comunque una sarà pronta in un'oretta, nell'attesa ci offrono di lavarci e rilassarci nella spa dell'hotel e noi accettiamo ben volentieri. L'hotel è un 5 stelle(che merita tutte) e con prezzi di un 3 stelle italiano, dunque ottima scelta a parte il fatto di ritrovarsi un rumoroso cantiere proprio accanto ma Dubai è tutta un cantiere quindi è una situazione per niente rara.

Appropriateci della nostra bella camera, ci rilassiamo qualche oretta e partiamo per la visita della città, prima tappa il Burj Khalifa che è di gran lunga il più alto edificio del mondo.

Al di sotto della torre, tanto per continuare con i record, si trova il Dubai Mall, il più grande centro commerciale del mondo, non siamo attirati dallo shopping ma lo siamo molto dai ristoranti vista la crescente fame, decidiamo dunque di concederci un bel pranzo rigenerante. Ritornate le forze facciamo un giretto nel complesso di fontane alla base del grattacielo, ogni 20-30 minuti c'è uno spettacolo di getti d'acqua danzanti che mi ricorda molto quelli del Bellagio a Las Vegas ma in chiave arabeggiante, molto carino a parte la calca che si viene a creare, riusciamo a muoverci a stento.

Per salire in cima al Burj Khalifa ci sono 2 scelte; o si prenota in internet tramite questo sito www.burjkhalifa.ae al costo di 25€ scegliendo giorno e ora o si paga direttamente sul posto per il primo orario disponibile al prezzo di 80€, non c'è bisogno di dire quale convenga anche perché gli orari migliori sono già tutti prenotati, io ho prenotato 2 settimane fa ed ero riuscito a malapena a trovare 2 posti per le 17.30, orario perfetto per la formula già testata su altri grattacieli per avere un panorama della città sia diurno che notturno. Nonostante la prenotazione, bisogna comunque fare un bel po’ di fila per entrare negli ascensori che, giusto per ricordarci che siamo nel paradiso dei record, sono i più veloci al mondo.

Arrivati in cima a varie tappe, il panorama ci fa capire che se ci sono i soldi non importa vivere nel deserto, si può fare quello che si vuole, davvero impressionante. L'oscurità della notte viene attenuata dalle tantissime luci, ogni angolo della città è illuminato senza badare a spese; terminata la visita, scendiamo e torniamo in hotel, ceniamo e passiamo il resto della serata in un pub al piano terra dell'hotel stesso anche perché l'indomani dovremo alzarci presto.

7 Maggio

Oggi abbiamo in programma un visita ad Abu Dhabi e al Ferrari World, prenotata ieri alla modica cifra di 90 euro ciascuno, che include autista personale a nostra disposizione per tutta la giornata e biglietto di entrata per il Ferrari World valido per tutte le attrazioni

  • 18241 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social