Lungo tutto il Danubio in kayak

Traversata Internazionale... in canoa

  • di italia33
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: uno
    Spesa: Oltre 3000 euro
 

Breve relazione del Tour Internazionale del Danubio 2014 in kayak

Scrivo e pubblico questo brevissimo diario giornaliero del T.I.D. 2014, con il solo scopo di fornire una mini guida logistica, sulle tappe e sui posti in cui si pernotta. Di fatto esistono diverse guide molto esaustive relative al Danubio. Molte di esse, però, sono in lingua tedesca, non so se ne esistono anche in lingua italiana. Per chi come me, non conosce la lingua tedesca, troverà utile queste brevi ed essenziali informazioni. A questa traversata ho dedicato il blog: www.pipporapisarda.wordpress.com, contenente foto e molte altre informazioni. Nel 2014 sono stato l'unico italiano a partecipare a questa regata.

In tutto il tragitto del TID si parla in tedesco, alcune volte, ma non sempre, si fa anche un briefing in inglese. È fastidioso che anche nelle escursioni del tempo libero, le guide parlano in tedesco :-( Nel tratto serbo le comunicazioni sono solo in tedesco. Per chi non conosce il tedesco risulta molto fastidioso non capire le informazioni date nei briefing.

Da pacifista quale sono, ho voluto dedicare la mia persona, il kayak e questa mia traversata al tema della Pace. Infatti prima ancora di mettere il kayak in acqua, incontro e pernotto da una famiglia pacifista di Wettstetten, nella quale faccio arrivare il kayak che spedisco dalla Sicilia.

Compatibilmente con il piccolo spazio a disposizione nella canoa, chi intende fare tutto il tragitto deve portare abbigliamento leggero ed abbigliamento pesante. Quantunque è piena estate, di notte, in Germania ed in Austria, la temperatura scende fino a circa 6°C. Di giorno, specie dalla Serbia in poi, a volte si superano i 40°C.

Piccolo promemoria su cosa portare:

· Canoa · Pagaia (eventuale pagaia di riserva) · Carrello · Giubbotto Salvagente · Pantaloncini in neoprene · Paraspruzzi (usato solo 2 volte) · Tenda (meglio se con più aperture per l'areazione, e larga per non lasciare il bagaglio fuori) · Materassino · Sacco a Pelo · Torcia elettrica · Sacche impermeabili (meglio se anche per le cose stivate dentro la canoa) · Poncio impermeabile · Ombrello · Guanti · Giacca e cappello impermeabili · Protezione solare · Ciabatte · Occhiali da sole · Accappatoio · Coltellino - posate - Piatto · Porta bandiera per la canoa · Costume da bagno · Pigiama pesante · Blusa, Maglione · Sapone e filo per stendere il bucato · Passaporto - Carta Identità · Antizanzare · Mascherina copri occhi. Tappi per le orecchie · Assicurazione medica · Farmaci personali · Specchietto retrovisore per la canoa · Piccole sedie e tavolo, non li suggerisco

Nel Danubio i km si contano assegnando lo zero alla foce.

In quasi tutti i posti in cui si pernotta, le autorità locali offrono l'acqua potabile (a volte anche altre bevande, soprattutto birra) e la cena collettiva. A volte era un'ottima cena a volte erano delle semplici zuppe. Non sopporto l'aglio e la cipolla, quasi tutte le pietanze offerte lo contenevano, quindi di tutte le cene offerte, ne ho accettato soltanto 5

  • 3832 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social