Copenhagen in carrozza

Volevo trascorre qualche giorno, a dicembre in una capitale europea, tolte quelle in cui sono stato, rimanevano alcune che sono da visitare in periodi quando le temperature sono più miti e quelle dei paesi del Nord. Ma a dicembre si ...

  • di ROTEX
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Volevo trascorre qualche giorno, a dicembre in una capitale europea, tolte quelle in cui sono stato, rimanevano alcune che sono da visitare in periodi quando le temperature sono più miti e quelle dei paesi del Nord.

Ma a dicembre si ha voglia di Natale, allora ho pensato ai paesi nordici, la scelta era tra Stoccolma o Copenhagen, scelta caduta sulla seconda, in quanto più economica, sia per i voli che per gli hotels.

Quattro giorni in Danimarca e nella sua capitale, partenza da Milano Linate con la S.A.S. (www.Sas.It) il giovedì alle 06:30 con rientro la domenica successiva sempre a Linate alle 22:30, avendo così la possibilità di avere quattro giorni pieni, al costo di € 136,00.

Partenza di buon’ora, peccato che la mia compagnia di viaggio, il mattino della partenza non si sveglia e non sente ne il campanello, ne telefonino e probabilmente nemmeno lo sbarco degli alieni sul suo letto.

Così perdiamo il volo da Linate e riusciamo a prendere il volo delle 11:15 che parte da Malpensa con relativo rientro alle 19:00.

La signorina che ci ha accolto alla biglietteria è stata gentilissima oltre a cambiarci il volo di andata e di ritorno su Malpensa, mettendoci anche in classe intermedia non ci ha fatto pagare alcuna penale o costo aggiuntivo, abbiamo invece dovuto pagare per il cambio del ritorno, un costo di € 55 per biglietto.

Comunque alla fine i nostri eroi sono riusciti a partire alla volta di Copenhagen, vedendo dal finestrino le vette poco innevate delle Alpi, atterrando alle ore 13:30. Dall’aeroporto si prende un treno che porta direttamente alla stazione centrale di Copenhagen. Le partenze avvengono ogni 20 minuti e la durata del transfer è di circa una quindicina di minuti.

Il treno è accessibile in quanto vi è un vagone (solitamente al centro del treno) per l’ingresso delle biciclette, carrozzine ecc. Ecc. Vi si può salire anche da soli, facendo attenzione allo spazio nel vuoto che si forma tra la pedana ed il marciapiede. L’albergo prenotato su (www.Hotel.It) dista a pochi metri dalla stazione ed è il Comfort Hotel Europa in Colbjornsensgade 11. Non vi sono barriere all’ingresso, ascensore, camera molto molto ampia, bagno con doccia e discretamente grande.

Unico problema, all’ingresso del bagno vi è uno scalino. Ho deciso di soprassedere perché con un piccolo aiuto riuscivo superarlo ed inoltre la camera era molto ampia e con quattro finestre molo luminose che si affacciavano sulle vie della città.

Non ho chiesto purtroppo se anche nelle altre stanze vi fosse lo scalino per accedere in bagno.

Alle 15:00 del pomeriggio si inizia il primo giro per la città ed è già notte. Già qua scende presto la notte e viene giorno anche tardi intorno alle 8:30 del mattino. Insomma le ore di luce sono veramente poche... Le prime immagini di Copenhagen sono di una città tranquilla, ben organizzata, senza particolari problemi di delinquenza, respiri subito un atmosfera rilassata e tranquilla. Saranno tutte quelle candele che si vedono alle finestre, sarà quella luce soft che fuoriesce dalle case, sarà che non vi è del traffico caotico.Tutti sfrecciano con le loro biciclette silenziosamente nelle lunghissime vie ciclabili che rendono ancora più quiete la tranquilla atmosfera.

Iniziamo a passeggiare per le vie della città e ci dirigiamo verso la fabbrica della Carlsberg, purtroppo è tardi ed è chiusa, ma possiamo assaporare l’odore della birra che fuori esce dalla fabbrica. Passiamo per la porta degli elefanti, dove nonostante il buio possiamo ammirare le statue dei bellissimi elefanti

  • 3782 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social