Playas del Este

25 Marzo 2006, sabato Genova > Milano > L’Havana > Santa Maria del Mar Classica sveglia all’alba, ore 6 navetta Genova - Malpensa, ore 9 siamo in aeroporto. Il Boeing 767 della Air Europe parte abbastanza puntuale. È il nostro ...

  • di fra74
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

25 Marzo 2006, sabato Genova > Milano > L’Havana > Santa Maria del Mar Classica sveglia all’alba, ore 6 navetta Genova - Malpensa, ore 9 siamo in aeroporto.

Il Boeing 767 della Air Europe parte abbastanza puntuale. È il nostro secondo viaggio oltreoceano dopo il Messico, per far passare le 12 interminabili ore che ci separano dal caldo dei Tropici leggiamo e cerchiamo di dormire un po’. I cuscini appositi comprati all’Ikea si rivelano molto utili. Almeno si evita di contorcersi in tutti i modi per cercare di trovare una posizione accettabile, se non proprio comoda.

Arriviamo all’aeroporto dell’Havana intorno alle 19 ora locale. Il controllo del passaporto e del visto è molto severo, due agenti della dogana ci squadrano dalla testa ai piedi per verificare se siamo proprio noi le persone ritratte nella foto. Ok, tutto a posto, possiamo passare.

Recuperate le valigie, ne approfittiamo subito per cambiare 100 euro in pesos convertibili, la valuta dei turisti. 1 peso convertibile vale poco meno di 1 euro, dal che si deduce che i prezzi per chi soggiorna a Cuba sono equiparabili a quelli dell’Italia. Le notizie che ho letto su Internet circa i dollari si rivelano corrette: da novembre 2005, a causa dell’inasprimento dell’embargo da parte degli Stati Uniti, i dollari sono tassati al 10%. Anna ovviamente non si è fidata e ha voluto portare comunque 150 $ che ci resteranno sul groppone fino al nostro rientro in Italia.

All’uscita ci aspetta un autobus non proprio ultimo modello che porterà noi ed un folto gruppo di altri italiani al nostro albergo a Playas del Este. Il cielo è nuvoloso, pare che negli ultimi giorni ci sia stata una perturbazione piuttosto rara in questa stagione, ma il tempo dovrebbe migliorare. Speriamo. La strada è piena di buche e assolutamente senza indicazioni, bisogna andare a memoria o tirare a indovinare. Per le 20 arriviamo al Club Atlántico, a Santa María del Mar, 20 km circa ad Est della capitale. Siamo cotti e anche un po’ perplessi. In realtà è la prima volta che viaggiamo con formula all inclusive, siamo un po’ allergici ai tour organizzati e di solito preferiamo muoverci in completa autonomia. Guardiamo quindi con un po’ di sospetto il classico braccialetto rosso che ci fanno indossare... Va be’, è inutile essere prevenuti quando si è in piedi da quasi 24 ore. Diamo una rapida occhiata alla camera (carina, anche se avrebbe indubbiamente bisogno di una rinfrescata, molto spaziosa, con un bel terrazzo con vista – trasversale – sull’Oceano,), cena al ristorante (discreto, con un buffet abbondante) e poi al bar, dove un complessino sta suonando musica caraibica. Resistiamo 3 canzoni e poi ci trasciniamo in camera, dove crolliamo esausti.

26 Marzo 2006, domenica Santa Maria del Mar + L’Havana Rimbambiti dal fuso orario, alle 3 di notte ora locale siamo svegli. Alla fine, riusciamo a riaddormentarci fino alle 8.30. Appena aperte le tende, però, ci aspetta una poco gradita sorpresa: il cielo è ancora coperto da nuvoloni grigi e c’è un vento che porta via. Dopo colazione, andiamo all’appuntamento con Hector, il nostro referente sul posto e – vista la situazione meteo sfavorevole – decidiamo di prenotare 2 posti per il tour organizzato dell’Havana previsto per il pomeriggio. Anna si cambia 4 volte in mezz’ora: da gonna & canottierina molto “Tropici” a jeans, maglietta & maglione di cotone molto “uhm, ma che freddo fa?”. Non certo l’abbigliamento che uno si aspetta di dover indossare ai Carabi.

Passiamo la mattina in piscina, a leggere e a fare conoscenza con i nostri compagni di albergo. Il Club Atlántico non è affatto male. Gli animatori sono tranquilli, ti lasciano in pace senza cercare di coinvolgerti a tutti i costi in qualche attività. Meglio così

  • 986 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social