Cuba libre

Racconto e consigli pratici per una vacanza fai da te

  • di sibre
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Introduzione

Di seguito trovate i nostri appunti di viaggio che in nessun modo vogliono essere esaustivi (neppure potrebbero esserlo!) ma semplicemente un piccolo aiuto per chi come noi voglia o sia in procinto di godersi una vacanza a CUBA.

Segnalo sin da subito che il motivo della vacanza era certamente un tour “on the road” ma comunque abbastanza in relax perciò abbiamo volutamente abbinato attività a giornate di mare, decidendo di giorno in giorno cosa fare sia in relazione alle condizioni meteo sia alla nostra voglia (e delle nostre gentili consorti…).

Generali

Aereo

Viaggiato con Blu Express da Milano MXP-Havana con partenza alle 17.00 del 25.01.2016 e ritorno dall’Havana alle 23.00 del 07.02.2016. Come letto da più parti posti un po’ stretti, aerei un po’ datati ma servizio che ritengo buono anche perché i voli sono stati puntuali anche se praticamente pieni. Per quanto riguarda i pesi non abbiamo notato particolari controlli se non nel cumulo dei pesi delle due valigie (viaggiavamo in 2 coppie)

Spostamenti a Cuba

Avevamo valutato il noleggio auto ma a conti fatti il costo era di circa 100 euro al giorno per una auto “piccola” rispetto anche ai bagagli da trasportare (eravamo in 4!!).

Abbiamo perciò scelto di viaggiare a mezzo taxi e qui si apre un capitolo; se si usano i TAXI ufficiali il costo è elevato (0.5 euro/km orientativamente per lunghe percorrenze) mentre si risparmia usando i TAXI “particular” (da quanto dedotto poco “regolari” ma tollerati) che possono essere le classiche auto americane anni 50 oppure auto occidentali anni 80 (Renault) e/o ex soviet o i collettivi, di solito auto americane anni 50 in versione VAN (da 8/10 persone). Diciamo che in linea di massima per gli spostamenti abbastanza lunghi i non regolari hanno prezzi simili ai pullman (ex. Viazul) che perciò possono essere presi a riferimento di prezzo (e di budget in fase di preparazione del viaggio). Esistono altri mezzi (cassoni di camion, pullman particular) di cui però non ho informazioni perché difficilmente compatibili con spostamenti con valigie al seguito.

Alloggi

Abbiamo alloggiato sempre in Case Particulare (CP) per i motivi descritti da tutti; nel nostro caso avendo già deciso con buon dettaglio il viaggio, e per evitare perdite di tempo in loco, abbiamo prenotato prima di partire. Tra i vari siti possibili abbiamo utilizzato http://www.bbinnvinales.com/bedandbreakfastrentweb, e devo dire che abbiamo ricevuto ottima assistenza e riscontro immediato quindi non posso che raccomandarlo mentre per il soggiorno al mare, valutando tra le varie possibilità (prenotazione direttamente in loco, da internet in autonomia, agenzia di viaggio) abbiamo scelto di utilizzare il circuito Eeden anche al fine di disporre della garanzia di annullamento.

Colazione/pranzo/cena

Abbiamo sempre optato per le CP, con prezzi di 4/5 CUC per la colazione e 10-12 CUC per la cena (piatto unico che sazia chiunque!) mentre per il pranzo un po’ come capitava a seconda di dove fossimo.

Telefono/Internet

Avendo esigenze personali di comunicazione praticamente quotidiana con l’Italia è stato uno dei problemi in fase di organizzazione. Dopo ore perse a studiare le varie opzioni degli operatori italiani (inutile che scriva altro visti i continui cambi) vi consiglierei di lasciare perdere da subito e optare per l’uso di una tessera cubana che potete fare anche all’aeroporto con pochi CUC (noi ne avevamo già una prima di partire)

  • 19081 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social