Il sogno

Finalmente arriva la tanta attesa estate e dopo mesi anticipati di prenotazione, per risparmiare un pò, eccoci seduti in attesa dell'imbarco io Luca e Valeria.Il pensiero di tutte quelle ore di volo mi angosciavano non poco, ma presto avrei messo ...

  • di Silvia Germani
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
 

Finalmente arriva la tanta attesa estate e dopo mesi anticipati di prenotazione, per risparmiare un pò, eccoci seduti in attesa dell'imbarco io Luca e Valeria.Il pensiero di tutte quelle ore di volo mi angosciavano non poco, ma presto avrei messo piede sull'isola dei miei sogni e questo mi dava "coraggio"...Volo blupanorama (con un'oretta di ritardo) ci hanno rimpinzati di cibo e gelato, peccato che nel il mio stomaco a malapena entrava solo acqua!!!Dato il periodo dal 5 al 13 agosto, l'unico modo per essere li era scegliere la proposta villaggio all inclusive...Dato che solo il volo ci sarebbe costato 1.200euro, siamo stati costretti a modificare così la nostra idea di viaggio in giro con la macchina dell'amico cubano di Valeria.

Finalmente eccoci arrivati e pronti per la nostra destinazione villaggio veratour "Playa Varadero 1920" hotel enorme con più di 400 camere, eravamo un pò titubanti perchè dalla struttura originale, che è presente sui cataloghi Veratour per motivi di ristrutturazione(abbiamo poi saputo che la struttura era a pezzi!!!!) ci avevano spostato li, ma direi che alla fine è andata alla grande.Cibo buono, camere accettabilmente pulite, animazione un pò "moscetta" ma sinceramente non era quello il nostro obbiettivo, noi volevamo conoscere e parlare il + possibile con i cubani (per quello che si possa fare a varadero!) conoscevamo + i baristi e cameriere che il personale veratour.Che dire gita all'Havana, città favolosa è stato un delirio, grande errore quello di andare con il gruppo, si corre di qua e di la...2 minuti a plaza de la rivolution e 20 nei bar (dove la guida prende la percentuale su ogni bibita!!), altri 2 minuti alla cattedrale e via a bere...Mercatini e mercatini...Vi consiglio di affittare un taxi per l'intera giornata e girare in tranquillità vedrete che vi farà anche da guida(come è successo a 2 ragazzi che abbiamo conosciuto li).Purtroppo non siamo riusciti ad andare a Cayo Largo gli arei non partivano (anche qui vi consiglio di prenotarla tra le prime gite a noi l'hanno rimandata per ben 2 volte ed in 9 giorni poi non è stato più possibile provare).

La gita a cayo Blanco è stata fantastica, tutto il giorno in catamarano, bagno con i delfini in mezzo all'oceano per poi approdare su quel paradiso di acqua caldissima e sabbia bianca da non riuscire a tenere gli occhi aperti!!! Ragazzi che dire la nostra avventura è durata pochi giorni, ma sono bastati per farmi innamorare della dignità e dell'allegria che caratterizza il popolo cubano...Noi la sera eravamo distrutti dal mare dalle nuotate e dalle passeggiate, mentre tutti i ragazzi che lavoravano in sala che avevano "trottato" tutto il giorno (dietro gente molto esigente con la puzza sotto il naso che non mette neanche il naso fuori dal villaggio perchè dice che tanto non c'è nulla da vedere) la sera appena finito di riordinare i tavoli cantavano e ballavano fra di loro!!!Come nn si possono amare??? Vi consiglio infine di portare caramelle, quaderni penne e pennarelli per i bimbi che incontrerete e magliette che non utilizzate più, ve le chiederanno loro...Noi svaligiavamo il bagno dai vari shampoo e saponette, il mini bar dell' all inclusive è stata una piccola risorsa!! Il villaggio è stata una gabbia dorata...Tornerò ma eviterò i grandi alberghi, sarà un vero tuffo nel pueblo cubano!!! Il mio cuore è rimasti la dall'altra faccia del globo terrestre! Silvia

  • 51 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social